“Stop all’iva sulla beneficenza”, la petizione parte da Varese. Ecco dove firmare

Continua la campagna lanciata dalla fondazione il Circolo della Bontà di Varese su change.org. Si tratta di una petizione per togliere il 22 per cento che si paga sull'acquisto di mascherine e ventilatori che poi si donano agli ospedali

circolo della bontà donazione

Stop all’Iva sulla beneficenza. Continua la campagna lanciata dalla fondazione il Circolo della Bontà di Varese su change.org.

Si tratta di una petizione per togliere il 22 per cento che si paga sull’acquisto di mascherine e ventilatori che poi si donano agli ospedali. La raccolta di firme sulla piattaforma online parte dalla Fondazione il Circolo della Bontà Onlus “Su una commessa netta di 116.000 euro, eseguita a favore dell’Asst dei Sette Laghi di Varese, c’è un ricarico di 32.000 euro per il cosiddetto valore aggiunto”, denuncia il presidente della Fondazione Gianni Spartà. FIRMA QUI LA PETIZIONE

“Vorremmo poter impiegare il valore dell’Iva al 22%, che per noi no profit rappresenta un costo, nell’acquisto di ulteriori macchinari, attrezzature e beni che in questo momento possono salvare una vita in più o possono proteggere maggiormente tutto il personale medico che ogni giorno si prende cura dei malati nei nostri ospedali – continua Spartà – . Vogliamo rispettare il patto di fiducia che migliaia di persone comuni hanno stretto con noi quando hanno scelto di destinare alla nostra raccolta fondi #prenditicuradichiticura anche solo 1 euro dei propri risparmi”.

“L’Iva è un imposta di stampo comunitario ma di fronte alla necessità di fare presto e bene per sconfiggere un pericolo pubblico lo Stato nazionale può è deve fare la sua parte”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore