Cinquestelle: “Sconcertante dedicare due sedute del Consiglio alla caccia“

Il consigliere Erba: “Altro che cinghiali, da settimane sono bloccate diverse tematiche economiche e sanitarie nelle commissioni regionali“

caccia

“E’ sconcertante vedere che il Consiglio Regionale dedichi due sedute al tema della caccia. In un momento difficile come questo, con il nostro territorio in ginocchio per l’emergenza sanitaria, le priorità sono altre”, dichiara Raffaele Erba.

Da settimane sono bloccate diverse tematiche economiche e sanitarie nelle commissioni regionali. Non si è affrontato e non si stanno affrontando i protocolli di riapertura, nulla si sta facendo per sbloccare le difficoltà all’accesso al credito delle PMI, siamo totalmente fermi sulle azioni per velocizzare le anticipazioni della cassa integrazione” prosegue Raffaele Erba.

Questa mattina, davanti al Pirellone, si è svolto il presidio per bloccare l’approvazione delle nuove norme sulla caccia contenute nella Legge
di Revisione Ordinamentale che la maggioranza vorrebbe introdurre.

Durante il lunghissimo Consiglio Regionale di martedì scorso 19 maggio, il MoVimento 5 Stelle aveva sollevato cinque questioni pregiudiziali e diversi emendamenti, condivisi anche dalle associazioni ambientaliste e dai cacciatori che stamattina si sono ritrovati per manifestare a Milano davanti alla sede di Regione Lombardia.

Prendiamo atto di ciò che Regione Lombardia ritiene prioritario, un favore ad alcuni cacciatori a discapito del nostro tessuto produttivo e della nostra sanità. Sempre più chi governa la nostra Regione risulta totalmente distaccato dalla realtà” conclude Erba .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore