Il coronavirus nel racconto di Zia Natura, per ridare fiducia ai bambini

Educatrice e maestra realizzano un video-racconto che spieghi ai bambini la pandemia

Generico 2018

Anche per alcuni bambini ricominciare ad uscire di casa non è semplice: “Ci sono bambini spaventati all’idea di tornare fuori, terrorizzati da tutto”, racconta Alessandra Santamaria, maestra di scuola elementare che assieme all’amica Paola Castiglioni, educatrice in natura, ha deciso di creare una storia per  bambini sul coronavirus con un approccio un po’ diverso rispetto alla maggior parte del materiale in circolazione che tende a ricorrere alla fantasia o a descrivere il virus come un nemico cattivo della natura. “Abbiamo provato a fornire ai bambini una spiegazione scientifica e naturalista di quel che sta accadendo”, spiegano nella presentazione del video “Zia natura e Coronavirus”caricato su YouTube.

In realtà “Zia Natura è uno dei soprannomi di Paola Castiglioni: “mi chiamano così perché la Natura è la mia passione – spiega – sono convinta che il modo migliore per studiare la Natura sia viverla”. “La relazione degli esseri umani con la Natura è al centro dei miei interessi – aggiunge – Ho scritto questo racconto pensando ai miei figli e a tutti i bambini, spaventati e disorientati da questa situazione di emergenza, lasciando affiorare un punto di vista ecocentrico piuttosto che antropocentrico.
In questa avventura è stata affiancata da Alessandra Santamaria che ama insegnare partendo dall’esperienza “piuttosto che da noiose lezioni frontali – scrive – mi piace che i miei alunni imparino senza stress, con gioia e siano felici di stare a scuola; sono convinta che l’apprendimento passi dalle emozioni e da qui parte la mia azione didattica”.

di
Pubblicato il 19 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore