Varese News

E’ morta Piera Pattani, ultima staffetta partigiana di Legnano

La donna è deceduta a 93 anni alla Mater Domini di Castellanza per il Coronavirus

Generico 2018

E’ morta all’età di 93 anni Piera Pattani, l’ultima staffetta partigiana di Legnano, protagonista della Resistenza sul territorio. Da anni era ricoverata alla Rsa Pio XXi della Mater Orphanorum ed è deceduta alla Mater Domini di castellanza dove era stata ricoverata per il coronavirus.

Legnanonews l’aveva intervistata in occasione della Giornata della Memoria, in video ci aveva raccontato gli anni della guerra e i suoi sentimenti, a distanza di 70 anni. A 16 anni aveva finto di baciare un uomo per salvarlo, un aneddoto che è passato alla storia insieme alle sue testimonianze di lotta e solidarietà tramandate alle nuove generazioni: «Eravamo tutti ragazzi giovani e molti di noi hanno perso la vita per la libertà – aveva spiegato in video Pattani -. Oggi bisogna portare avanti questa lotta. Ai giovani dico di essere fermi e solidali e di portare avanti le idee con fedeltà ed onestà»

Piera Pattani era stata festeggiata in occasione dei suoi 90 anni. Al taglio della torta era intervenuto l’allora sindaco  Alberto Centinaio con il presidente del consiglio comunale Michele Ferrazzano, il presidente Anpi Legnano Primo Minelli con Luigi Botta, Pinucia Boggiani presidente Auser e tanti amici che non hanno voluto mancare ai festeggiamenti.

Pur emozionata, Piera non si era sottratta al coro, quando è stato intonato il canto “Bella ciao”.

di valeria.arini@gmail.com
Pubblicato il 22 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore