Fontana: “Pronti a firmare l’ordinanza, ma senza il decreto non è possibile”

Il Governatore ha spiegato con un post su Facebook: «La firma sarà messa appena ricevuto il DPCM di Conte»

fontana attilio

«L’ordinanza della Regione Lombardia è pronta. Manca solo la mia firma che sarà messa appena ricevuto il DPCM di Conte».

Galleria fotografica

Le linee guida per la riapertura del 18 maggio in Lombardia 4 di 13

Queste le parole del Governatore Attilio Fontana, che aggiunge: «Dopo una lunghissima trattativa, terminata alle 3.15 di ieri notte, le Regioni, unite e compatte, hanno ottenuto che le linee di indirizzi da loro proposte fossero parte integrante del Dpcm del Governo, per evitare contrasti interpretativi con quelle nazionali.
Ma soprattutto per rendere più chiare per i cittadini le regole cui fare riferimento.  C’era una sovrapposizione di norme che non avrebbe consentito agli operatori di riprendere le attività. Con le linee guida dell’Inail nessuno sarebbe riuscito a ripartire».

«Intanto – conclude Fontana -, fiducioso che da Roma finalmente arrivi il testo approvato, pubblico le linee guida proposte dalle Regioni che il Governo si è impegnato a recepire nel testo del suo decreto».

LE LINEE GUIDA PER LE RIAPERTURE

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Le linee guida per la riapertura del 18 maggio in Lombardia 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore