La Festa delle Rose di Induno Olona quest’anno sarà in versione digitale

La 107° edizione della festa sarà costituita da due concorsi e sarà aperta a tutto il mondo

Rose - foto di Eugenio Pigato

(Foto di Eugenio Pigato) – Sarà un’edizione speciale, in versione digitale, quella del 2020 della Festa delle Rose di Induno Olona.

In tempi di contagio, il concorso più amato della Valceresio si “smaterializza” e sbarca sul web.

«E’ stato necessario rivisitare il format del concorso, che nacque nel lontano 1913 sulla Vetta del Monarco per volontà della “ProMonarco”, poi divenuta “ProLoco Induno Olona” – dicono gli organizzatori –  Una festa lunga più di un secolo che negli ultimi anni è stata impreziosita dalla creazione presso il Centro Polivalente Asfarm del Roseto della Pace”, uno dei più importanti in Italia dedicati a questo splendido fiore che è ormai un simbolo di Induno Olona».

L’edizione della Festa delle Rose 2020, non potendosi organizzare fisicamente, sarà dunque celebrata via web, tramite un concorso fotografico – a cui potranno accedere concorrenti di ogni provenienza – per ospitare il quale è stato appena creato un sito web dedicato, sostenuto dai tre partner principali della Festa: la ProLoco Induno Olona, il Comune e Asfarm.

Le rose in concorso saranno presentate dal 17 al 24 maggio tramite alcune fotografie che ne documentino con precisione le caratteristiche di bellezza, e saranno giudicate da una qualificata giuria, che come al solito eleggerà la più bella. L’unica caratteristica che per quest’anno non potrà essere giudicata, sarà il profumo.

Novità di quest’anno il voto della giuria popolare che potrà esprimere le proprie preferenze accedendo al sito web.  Giuria qualificata e giuria popolare esprimeranno i propri voti dal 24 al 28 maggio e la proclamazione delle rose vincitrici sarà pubblicata il 2 giugno.

«Quando è arrivato il coronavirus era già tutto pronto per celebrare il 107 ° compleanno della Festa delle Rose con una serie di iniziative che, come ogni anno, avrebbe coinvolto il nostro territorio – dice l’assessore alla Cultura Emanuele Marin – Dopo un momento di grande sconforto dovuto alla tragedia che ha stravolto le nostre vite, ci siamo chiesti se fosse giusto interrompere una tradizione così bella e radicata nella nostra cittadina e che negli anni ha richiamato migliaia di appassionati. La risposta è stata no, e dunque abbiamo riorganizzato tutto con la parola d’ordine “veniamo noi da voi”».

«Stiamo affrontando una situazione particolarmente difficile – aggiunge la presidente della Pro Loco Tina Torcolini – ci viene giustamente chiesto di restare a casa, per evitare la diffusione del coronavirus, mentre fuori dalle nostre abitazioni la natura si sveglia: non poter godere di un momento così bello e vitale rappresenta un ulteriore peso da sopportare. I fiori riescono a dire quello che spesso non viene così spontaneo: gli inverni passano e segue sempre la primavera. È per questo che la festa si farà ugualmente e il concorso si svolgerà via web con le immagini delle rose di tutti coloro che da ogni parte del mondo vorranno partecipare e che porteranno con sé un messaggio di rinascita».

Claudio Casiraghi, presidente di Asfarm, sottolinea quella che sarà una caratteristica fondante dell’edizione 2020 della Festa delle Rose: «Quest’anno più che mai abbiamo deciso di dedicare questa festa ai “nonni” di Induno ospiti del Centro polivalente. Il roseto ha costituito per loro – e continuerà a costituire appena la situazione lo consentirà – un luogo di incontro con i bambini che ci vanno a giocare e con le scolaresche in visita guidata. Siamo convinti che siano proprio gli anziani il nostro vero patrimonio di saggezza ed esperienza, terreno fertile su cui nasceranno e cresceranno i nuovi fiori».

Proprio per ricreare virtualmente questo incontro, in attesa di poterlo riavere nella realtà, gli organizzatori hanno deciso di istituire una nuova sezione del concorso dedicata ai disegni di fiori che i bambini vorranno realizzare e condividere poi con il pubblico dei visitatori virtuali.

Per la partecipazione ai concorsi si può consultare la pagina del sito dedicato: festarose.lerosediasfarm.it raggiungibile anche attraverso i siti ed alle relative pagine Facebook del Comune e della Pro Loco di Induno Olona  e quelle del Roseto della Pace.

di
Pubblicato il 14 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore