La futura freccia tricolore M-345 pronta per il mercato mondiale

Il velivolo che verrà prodotto dallo stabilimento di Venegono Superiore di Leonardo ha ottenuto la "Initial certification" la certificazione più importante che faciliterà la sua esportazione

leonardo generico

La direzione armamenti aeronautici e per l’aeronavigabilità (DAAA), ente certificatore del ministero della Difesa italiano, ha rilasciato la “Initial certification” per l’aereo da addestramento M-345 , che sarà prodotto nello stabilimento di Leonardo a Venegono Superiore. La certificazione rappresenta il traguardo di un’intensa attività che ha previsto circa 200 voli e il supporto fondamentale del Reparto sperimentale volo, del 61° Stormo e del 10° Reparto manutenzione velivoli dell’Aeronautica militare. L’aereo sarà utilizzato anche dalle Frecce Tricolori.

La certificazione dell’M-345 costituisce la prima applicazione per un velivolo ad ala fissa della nuova norma, redatta in accordo con la normativa europea EMAR-21. Uno stringente requisito certificativo internazionale che favorirà anche l’export del velivolo.

Lucio Valerio Cioffi, capo divisione velivoli di Leonardo, ha così commentato: «Il riconoscimento della certificazione iniziale dell’M-345 conferma le caratteristiche e le capacità di questo aereo, unico nel suo genere per prestazioni, costi di acquisizione e gestione, proiettando questo aereo a pieno titolo sul mercato internazionale. Il risultato raggiunto è il frutto di una forte sinergia tra industria, DAAA e forza armata in ottica di sistema Paese che si inserisce appieno nel solco dell’eccellenza nell’addestramento riconosciuta a livello internazionale alle forze armate italiane».

L’M-345, grazie alla sua avionica avanzata e al sistema di addestramento integrato con innovativi simulatori connessi anche con velivoli in volo, consentirà all’aeronautica militare un significativo miglioramento dell’efficacia addestrativa e una maggiore efficienza con una riduzione dei costi operativi.

I nuovi aerei, progettati per soddisfare i requisiti di addestramento basico e basico- avanzato, andranno ad integrare gli M-346 impiegati per la fase avanzata dell’addestramento dei piloti e, nell’ambito del progetto International Flight Training School, supporteranno il consolidamento del processo di crescita e internazionalizzazione dell’offerta formativa lanciata da Leonardo in partnership con l’Aeronautica Militare. Il sistema addestrativo integrato basato sul segmento di terra e di volo dell’M-345 conferma la leadership tecnologica a livello mondiale di Leonardo nella formazione dei piloti destinati ai velivoli di attuale e futura generazione, beneficiando dell’esperienza e della tecnologia già sviluppata per il M-346, incluse la capacità “Live Virtual Constructive”, ossia la possibilità di integrare il velivolo in volo con elementi “amici” o “nemici” simulati, permettendo di “esporre” il futuro pilota alla complessità di ogni possibile scenario operativo.

Tredici M-345 da Venegono all’Areonautica militare

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore