La “Mototerapia take away” porta emozioni anche a Casciago

Sorpresa sabato mattina (16 maggio) per il piccolo Lorenzo, che ha potuto vivere emozioni e adrenalina a bordo della moto del campione di freestyle e solidarietà Vanni Oddera

La "Mototerapia take away" di Vanni Oddera arriva anche a Casciago

Un sabato speciale, vissuto col vento in faccia e con l’adrenalina di una sorpresa meravigliosa, grazie ad un campione di motociclismo e solidarietà come Vanni Oddera e all’organizzazione di Mai Paura onlus.

Galleria fotografica

La "Mototerapia take away" di Vanni Oddera arriva anche a Casciago 4 di 23

La “Mototerapia take away” è infatti arrivata anche a Casciago, a casa di Lorenzo, 9 anni, da due in lotta contro la leucemia. A portargli una ventata di gioia ed emozione è stato Vanni Oddera, campione di freestyle e di solidarietà: a causa del coronavirus il suo progetto si è un po’ trasformato, dando il via alla “Mototerapia take away”, direttamente nelle case di bambini e ragazzi in cura negli ospedali italiani.

Per Lorenzo è stata una sorpresa assoluta, organizzata da papà Giuseppe e mamma Luisa in collaborazione con Mai Paura onlus e con la Fondazione Giacomo Ascoli. Negli occhi del piccolo Lorenzo, una volta vista la moto elettrica del motociclista dentro casa, si leggeva l’emozione e la felicità pura. Qualche giretto in moto per il cortile e per le stradine di Casciago, con Lorenzo su un quad elettrico o in sella col campione, per concludere una mattinata di felicità.

«Nei suoi occhi ho visto l’emozione e la contentezza per questo campione che è venuto qui apposta per lui», commenta il papà, che con la moglie Luisa e l’altra figlia Chiara (anche lei salita a bordo della moto) ha organizzato questa bella sorpresa.

Vanni Oddera e il suo team sono stati due giorni in provincia di Varese con il loro progetto di “Mototerapia take away”. Il 38enne campione di motocross e freestyler, uno di quelli che con la moto ci fanno di tutto, dalle evoluzioni a 30 metri di altezza a salti in pieno controllo, si è inventato qualche anno fa la “mototerapia”, un modo per aiutare soprattutto bambini e ragazzi ricoverati negli ospedali.

A volere che questo progetto arrivasse anche in provincia di Varese è stata la dottoressa Emanuela Bossi, presidente di “Mai Paura onlus”. Vanni e il suo team sono stati venerdì 16 maggio a Busto Arsizio a casa di Riccardo, campione paralimpico, dove era presente anche il sindaco e presidente della Provincia di Varese Emanuele Antonelli. La giornata è proseguita nelle case di Alessandro e di Beatrice, Naomi e Marco, altri grandi amici di Mai Paura Onlus.

Sabato 16 maggio, le altre sessioni di mototerapia saranno effettuate a casa di Silvia, Simone, Filippo, Lorenzo e Irene, questi ultimi tre in cura al Day Center della Fondazione Giacomo Ascoli di Varese.

«Per riassumere queste due giornate sono state scelte le parole condivisione, libertà, adrenalina ed emozione, che rappresentano in toto la mission del progetto – spiegano i promotori dell’iniziativa –. Dopo questo periodo di isolamento forzato, Mai Paura onlus ha voluto sostenere il progetto di “Mototerapia Take Away” per donare a pazienti oncologici e ragazzi con disabilità, la spensieratezza e il piacere di cavalcare moto rombanti direttamente a casa propria».

Sulla pagina Facebook di Mai Paura Onlus è possibile seguire le dirette di queste fantastiche giornate vissute all’insegna del motto di Vanni Oddera e del suo team #Fuckthenormallife.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La "Mototerapia take away" di Vanni Oddera arriva anche a Casciago 4 di 23

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore