Le associazioni scrivono all’amministrazione: “Qual è il futuro dell’area feste?”

In pieno periodo di emergenza l'area è stata disboscata, ma adesso un serie di associazioni chiedono tempi e modi del ripristino della struttura

area feste cardano al campo confronto

Riceviamo e pubblichiamo

A nome di tutte le associazioni che rappresentiamo e che promuovono la cultura dell’inclusione, della solidarietà, dell’educazione, dello sport e dell’aggregazione sul territorio cittadino ci rivolgiamo all’attenzione della Giunta e del Consiglio Comunale di Cardano al Campo.

La situazione di emergenza sanitaria mondiale impone, a ragione, un fermo a tutti gli eventi previsti in questi giorni e per il prossimo futuro bloccando di fatto buon parte delle attività delle associazioni cittadine. Questo però non ci impedisce di guardarci intorno e programmare il futuro immaginando che, quando si potrà tornare, passo passo, alla normalità, ci sarà ancora più bisogno di occasioni e spazi di coesione.

Proprio sugli spazi di coesione ci siamo trovati spiazzati da quanto avvenuto in questi mesi presso l’Area Feste del nostro paese. L’Area avrebbe bisogno d’interventi di manutenzione straordinaria ma il provvedimento di cui siamo a conoscenza è consistito in un taglio radicale della vegetazione arborea che ha trasformato il valore aggiunto di un luogo verde e aggregativo in una spianata desolante di sterpaglie dove apparirebbe impensabile figurarsi qualsiasi tipo di attività.

Così – come associazioni co-firmatarie che negli anni hanno utilizzato l’Area e con l’intento di condividere questo percorso anche con altre realtà che, seppur non utilizzandola direttamente, sono interessate al futuro di questo spazio – abbiamo pensato di sottoscrivere questo appello all’Amministrazione e al Consiglio Comunale.

Non conosciamo, se non da stringati articoli, le motivazioni che abbiano portato l’Amministrazione Comunale a compiere tale scelta e confidiamo che sia stata una decisione ponderata, coscienziosa e monitorata ma ci chiediamo come mai non sono state né coinvolte, né informate le realtà che in questi anni hanno fruito dell’area. Tutte le nostre associazioni sono venute a conoscenza del fatto solo a taglio avvenuto e ci rammarichiamo sinceramente di non essere stati in alcun modo coinvolti nel processo decisionale o quantomeno informativo.

Non che fosse atto dovuto ma, magari, avrebbe chiarito qualche aspetto, prevenuto qualche polemica e avremmo potuto, forse, dare il nostro contributo.

Ma soprattutto ci chiediamo, ed è il punto che più ci interessa perché riguarda direttamente le nostre attività associative, quali siano i progetti futuri per l’area:

• Esiste un piano per l’area e perché non è stato ancora presentato? Gli strumenti ci sono

anche in questo periodo di lontananza forzata.

  • E’ previsto un tavolo di lavoro per la condivisione del progetto con le realtà aggregative della città e che spazio di contributo è previsto in termine d’idee e proposte (essendo i primifruitori dell’area)?
  • Quali sono le tempistiche previste per la sistemazione e il nuovo pieno utilizzo dell’areafeste?

Noi tutti, con la forte convinzione che lavorare in rete sia più soddisfacente e funzionale, vogliamo coinvolgere in questa richiesta le realtà del territorio in modo che si possa ragionare e progettare insieme, tra noi e l’amministrazione comunale, una modalità per tornare a fare rifiorire – metaforicamente e non – l’area feste di Cardano al Campo e di tutti i suoi cittadini.

Con la speranza che questa proposta di un tavolo di lavoro condiviso sia propedeutica a un modello di lavoro in rete che possa andare oltre la contingente situazione dell’Area Feste e con la certezza di ricevere risposte esaustive, porgiamo i nostri migliori auguri di buon lavoro all’Amministrazione Comunale e al Consiglio Comunale della Città di Cardano al Campo.

Cardano al Campo, 11 maggio 2020

I Presidenti delle Associazioni

Associazione Para Todos Todo aps
Associazione Culturale “Laura Prati”
Associazione Aiutiamoli a Vivere
Associazione Comitato dei Genitori delle Scuole di Cardano FIAB Amicinbici
ANPI Sezione Cardano al Campo
Associazione 26*1 / Circolo Gagarin

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore