Milano chiama a raccolta le associaizoni per far ripartire cultura e sociale

Il Comune sosterrà i progetti che raccoglieranno almeno il 40% delle risrse necessarie attraverso la campagna di crowdfunding

milano dall'alto

Milano si affida alla sua “base” per far ripartire cultura e sociale.

Il Comune ha infatti deciso di lanciare il Crowdfunding Civico per coinvolgere associazioni no profit che hanno idee e progetti per sostenere la ripresa dopo l’emergenza sanitaria che ha duramente colpito la città metropolitana. Destina 550.000 euro pet spazi e servizi nei quartieri e nelle periferie. 

Con il contributo del PON METRO e della Comunità Europea, il Comune ha attivato una piattaforma.

C’è tempo fino al 31 luglio 2020 per partecipare al bando e proporre il proprio progetto (fino a un budget massimo di 100.000 euro): per quelli selezionati, ci saranno 60 giorni di tempo per realizzare una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso con il supporto di Ginger Crowdfunding, che metterà a disposizione momenti di formazione e un tutor dedicato per aiutare a promuovere la campagna.

Tutti i progetti che, grazie alle donazioni, riusciranno a raggiungere il 40% del budget  complessivo  previsto per il proprio progetto potranno ottenere  un finanziamento a fondo perduto del Comune di Milano per coprire il restante 60%, fino a un massimo di 60.000€.

Presentazione pubblica
Mercoledì 3 giugno alle ore 15.30 sul canale Youtube del Comune di Milano, insieme agli assessori Cristina Tajani e Gabriele Rabaiotti e a Ginger Crowdfunding illustreremo i contenuti del bando e saremo a disposizione di tutti gli utenti collegati per domande e chiarimenti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.