Musica sul Ceresio per Ezio Bosso, con il pianoforte di Paolo Paliaga

Il pianista sta realizzando un concerto che sarà eseguito sul Botel 2.0 a Porto Ceresio. Venerdì 22 maggio dalle 19 un'anteprima in diretta Facebook

Generico 2018

A Porto Ceresio si prepara un poetico omaggio al M° Ezio Bosso, scomparso qualche giorno fa.

Il pianista Paolo Paliaga, in collaborazione con Botel diffuso dei laghi, sta realizzando un concerto che sarà registrato e diffuso online, e che sarà eseguito proprio sul Botel 2.0, a Porto Ceresio.

Questa sera, venerdì 22 maggio, dalle 19 alle 19.15 , si potrà avere un’anteprima con una breve diretta Facebook sulla pagina di Botel 2.0 con Paolo Paliaga che farà ascoltare qualche brano, parte di un video dell’intero concerto che sarà diffuso sui social nei prossimi giorni.

«Non è un evento nato per caso – spiegano gli ideatori dell’inizativa – la situazione generale di restrizione delle libertà personali, la impossibilità di avere contatti personali, ha amplificato il messaggio musicale ed umano del Maestro Ezio Bosso che in questi giorni ci ha lasciati nonostante i suoi propositi. “La prima cosa che farò è mettermi al sole. La seconda sarà abbracciare un albero”. Anche questa volta, con poche parole, si è fatto interprete di chi questo potrà farlo e di chi come lui lo ha solo potuto desiderare.»

«E’ stato un impulso naturale: con il Maestro Paolo Paliaga abbiamo deciso di provarci: “Il potere magico della musica è infinito” diceva Ezio Bosso e comunicarlo con la musica del pianoforte di Paolo Paliaga, suonata in sospensione sul galleggiamento del Botel 2.0 rappresenta il nostro impegno nel voler comunicare, a tutti e anche a chi non lo potrà più fare, la sensazione di “mettersi al sole” e “abbracciare un albero” “perché ascoltare musica insieme è un po’ come ritrovarsi».

(nella foto qui sotto il pianista Paolo Paliaga)

Generico 2018

di
Pubblicato il 22 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore