Nel reparto Covid vuoto:”Su questi letti tanti hanno lottato”

Il video dal quinto piano dell'ospedale di Varese, dopo la chiusura, nel silenzio i ricordi di ciò che è stato tra difficoltà gioie e dolori. Rimangono ricoverati 66 pazienti, di cui 6 in terapia intensiva

È finita. Dopo due mesi passati ad ascoltare il respiro, a interpretare gli sguardi, l’ospedale di Circolo ha chiuso i suoi reparti “MAI”. Ne rimane uno, l’hub che dovrà continuare a offrire assistenza in attesa che un vaccino o un farmaco mettano fine al pericolo Covid19.

Per il personale, medici, infermieri, oss, tecnici, è stata una piccola vittoria, chiudere quei 58 letti al quinto piano ( dopo che gi altri reparti e le terapie intensive si erano alleggerite . Un traguardo raggiunto non senza lacrime e dolore.

La dottoressa Maura Lucchini, dello staff del professor Dentali, ha ripercorso l’altra sera i 4 corridoi, tutti uguali, dove si è lavorato con grande intensità, contro un virus che ancora oggi conosciamo poco. La soddisfazione di girare tra quegli spazi vuoti e silenziosi è stato un momento di grande commozione per la dottoressa, che ha affidato a un video le sue riflessioni.

Oggi l’Asst Sette Laghi ha ancora 66 pazienti Covid di cui 6 in terapia intensiva e 30 a Cuasso al Monte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2020
Leggi i commenti

Video

Nel reparto Covid vuoto:”Su questi letti tanti hanno lottato” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore