Openjobmetis e tre associazioni siciliane collaborano contro il lavoro nero in agricoltura

L’Agenzia per il Lavoro con base a Gallarate al fianco di tre realtà per promuovere l’inclusione sociale e lavorativa dei migranti, favorendo l’incontro tra domanda e offerta di lavoro

pianura agricoltura andrea plebani

Openjobmetis, unica Agenzia per il Lavoro quotata in Borsa Italiana, presente con oltre 130 filiali in tutta Italia, ha siglato un accordo in Sicilia con A.L.S. – Associazione Lavoratori Stranieri MCL Sicilia, con Umana Solidarietà s.c.s., Consorzio tra cooperative sociali, e con A.I.E.M. – Agenzia Italiana Empowerment Migranti.

Le collaborazioni hanno l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale e lavorativa dei migranti, favorendo l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, e di contrastare fenomeni di lavoro sommerso e sfruttamento di soggetti fragili. Grazie a questi accordi, i professionisti di Openjobmetis che operano nelle filiali siciliane supporteranno le associazioni nell’individuazione e organizzazione di momenti dedicati all’orientamento di lavoro, alla promozione di opportunità di incontro tra domanda e offerta, e alla promozione dei valori della legalità.

L’impegno sarà rivolto soprattutto al settore agroalimentare, nel quale Openjobmetis vanta una solida expertise grazie all’attività della propria divisione specializzata. L’Associazione Lavoratori Stranieri MCL è l’iniziativa lanciata dal Movimento Cristiano Lavoratori, che ha come obiettivo quello di promuovere la solidarietà fra i lavoratori e i cittadini di ogni appartenenza sociale ed eliminare qualunque tipo di discriminazione. A.L.S. colloca gli immigrati al centro del discorso e si impegna a tutelare le loro esigenze incentivando contestualmente la solidarietà e la responsabilità. Lo scopo ultimo è quello di favorire l’inserimento sociale e lavorativo nel tessuto socio-economico italiano.

Umana Solidarietà s.c.s. è un Consorzio tra cooperative sociali, nato nel 2016 a Palermo, che persegue l’interesse generale della comunità all’integrazione sociale dei cittadini, attraverso la gestione di diversi servizi, tra i quali l’accoglienza straordinaria per richiedenti asilo. Umana Solidarietà s.c.s. si propone, quindi, di costruire percorsi di crescita, sempre più efficaci, atti a migliorare la qualità della vita di tutti i soggetti coinvolti in maniera più stabile e duratura. Da queste esperienze consolidate e con queste motivazioni, si sviluppa l’attività del Consorzio, animata da un forte radicamento sul territorio e dalla valorizzazione delle risorse, finalizzate al cambiamento sociale in termini di auto-progettualità, di sviluppo della partecipazione e della cittadinanza attiva.

A.I.E.M. – Agenzia Italiana Empowerment Migranti è un progetto che risponde all’intento di creare un nuovo sistema di matching tra domanda e offerta di lavoro straniero, organizzando servizi ad hoc per migliorare la qualità della vita delle persone.

Paolo Ragusa, presidente di ALS: «Siamo impegnati a promuove i diritti e la tutela dei lavoratori stranieri. Il lavoro stesso è del resto il primo mezzo affinché la dignità delle persone si realizzi. La collaborazione con Openjobmetis è dunque preziosa per dare una risposta in termini di legalità ed emergenza economica. Siamo contenti si parli di regolarizzazione di lavoro sommerso e straniero: questo vorrà dire avere più possibilità per dare uno sbocco a chi potrà emergere».

Openjobmetis, da sempre attiva nelle attività di incontro tra domanda e offerta di lavoro, conferma così il proprio sostegno alle persone più svantaggiate e l’impegno nella promozione della legalità nel mondo del lavoro. Gli accordi siglati in Sicilia sono solamente l’ultima tappa di un percorso duraturo nel tempo. A inizio 2019, per esempio, Openjobmetis ha stipulato una partnership con l’Associazione Extrapulita, per portare avanti un progetto di inclusione sociale delle persone più fragili, emarginate, ai richiedenti asilo, ai disoccupati di lunga durata, attraverso attività socialmente utili che hanno l’obiettivo di tutelare e preservare a bellezza dei centri urbani (dalla pulizia delle strade e la cura del verde agli interventi antigraffiti).

Chiara Zonzin, responsabile Divisione Agroalimentare di Openjobmetis: «Siamo soddisfatti ed entusiasti di creare una sinergia con queste realtà del territorio Siciliano, che da sempre rappresenta un’area importante per lo sviluppo della nostra Divisione Agroalimentare. Offrire ai migranti un lavoro sicuro, garantendo loro correttezza retributiva e contributiva, non può che renderci orgogliosi nel raggiungere un duplice obiettivo: favorire l’integrazione sociale e creare occupazione. Grazie all’accordo appena siglato tutto questo sarà possibile».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.