Quattordicenne di Rho scappa di casa, ritrovata dalla Polizia Locale a Milano

Concluso con successo in un giorno il caso di scomparsa di una minore grazie all'impegno della Polizia Locale della città. Ritrovata anche grazie ad Instagram

Investimento a Busto Arsizio

Si era rifugiata in un sottoscala di un palazzo in zona Gorla a Milano, protetta dall’amico coetaneo col quale aveva concordato il piano per fuggire ma, nel giro di un giorno e grazie anche al social network Instagram, è stata ritrovata sana e salva e riportata a casa.

Nella mattinata del 5 maggio un uomo, quarantenne di Rho, aveva segnalato alle forze dell’ordine la scomparsa della figlia quattordicenne dalla propria abitazione; infatti, la ragazza si era allontanata senza avvisare il genitore con cui conviveva, tra l’altro rendendosi irreperibile al cellulare che aveva spento.

La nota di rintraccio era giunta anche alla Polizia Locale di Rho, che aveva già avuto modo di intervenire in passato presso quel nucleo familiare: dopo la separazione dei coniugi erano sorti problemi familiari. Al Comando Savarino, sono stati convocati padre e madre e si è fatto il punto della situazione avviando le indagini per la ricerca.

Il tracciamento del telefono della ragazza non dava i risultati sperati, quindi gli Agenti si sono concentrati sulle amicizie della quattordicenne e dalla consultazione delle pagine del profilo Instagram si è riuscito ad identificare un ragazzo anch’egli quattordicenne, residente Milano.

Incrociati i dati delle utenze cellulari, si è risaliti all’identità del ragazzo. Quindi in stretto coordinamento con la Procura del Tribunale dei Minori gli Agenti Rhodensi si sono recati all’abitazione del giovane in zona viale Monza/Loreto.

In presenza dei genitori il ragazzino, dopo iniziali reticenze e tentativo di depistaggio, ha confermato invece di essere d’accordo con la ragazza e di aver collaborato alla sua fuga. Convinto dal personale della Polizia Locale, li ha condotti sempre a Milano in un palazzo in zona Gorla, dove nel sottoscala chiuso del fabbricato si nascondeva la ragazzina che è stata recuperata sana e salva dagli agenti alle ore 20:00 circa.

Su disposizione della Procura dei Minori, in attesa dei chiarimenti sull’intera vicenda e sulla reale situazione familiare, la ragazza dopo una visita medica all’Ospedale è stata accompagnata in una comunità protetta per minori.

In circa un anno è il terzo caso di scomparsa risolto dalla Polizia Locale di Rho. Infatti nel 2019 gli Agenti Rhodensi avevano rintracciato Raul Consolo, 35enne scomparso il 15 gennaio in provincia di Verbano-Cusio-Ossola, e notato da uno degli Agenti che la sera prima aveva guardato il noto programma “Chi l’ha visto”. Sempre lo scorso anno gli Agenti Rhodensi avevano rintracciato una quindicenne scappata di casa a Corsico, che aveva manifestato intenti suicidi, anch’essa dopo il rintraccio e visita medica era stata affidata ad una comunità protetta su disposizione del Tribunale dei Minori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore