Il sole di ieri ha fatto sorridere la valle Olona, in tanti a passeggiare lungo la ciclabile

La giornata di sole di martedì 12 maggio ha riportato tanta gente lungo la ciclabile della valle Olona: tanto entusiasmo e regole rispettate. Si attende solo lo sfalcio dell'erba

valle olona

Diversi anni fa sarebbe stato diverso: gli abitanti della valle Olona non avrebbero sentito tanta nostalgia del fondovalle in un periodo di quarantena come quello appena trascorso. Per diverso tempo, infatti, complice il forte inquinamento del fiume e il centro della vita sociale spostatosi in paese, la valle è stata sicuramente meno frequentata.

Galleria fotografica

I cittadini si riprendono la Valle Olona e la fotografano 4 di 11

Grazie all’impegno congiunto di amministrazioni comunali, Provincia e di tante associazioni, ad esempio le Pro loco impegnate nell’annuale manifestazione Girinvalle, nell’ultimo decennio le persone sono state convinte a tornare a riappropriarsi di questo territorio: adesso costeggiare l’Olona e percorrere i sentieri in mezzo al verde è una passione comune a tanti.

Dopo la riapertura della ciclo-pedonale, prevista lunedì 11 maggio, ma subito rovinata dal maltempo, è stata la giornata di ieri il vero banco di prova di questa Fase 2.

La risposta non si è fatta attendere: quando abbiamo chiesto agli iscritti al gruppo di VareseNews “Oggi in valle Olona” di raccontarci le loro impressioni sulle prime passeggiate al fresco delle piante nel fondovalle, in tanti ci hanno scritto.

Maurizio e Giorgio scelgono di pubblicare le foto delle loro camminate, rispettivamente a Marnate accanto al vecchio mulino e a Fagnano nell’area dei Calimali, Roberto il tratto di fiume di Lonate Ceppino. “Mi mancava tornare in valle” confessa Giorgio, e non sembra essere il solo.
Il verde di prato e alberi regalano begli scorci da immortalare, come nelle foto di Alessandra e Simone, e la nostalgia emerge copiosa. Franca racconta: “Sono stata a Fagnano Olona: una bella camminata, bello ritrovare le solite persone”. Le fa eco Anna Maria: “Sono andata in valle questa mattina. Ho fatto una camminata ed è stato bellissimo”.

Non solo amanti delle camminate e runners: la valle Olona è tornata ad essere attraversata da ciclisti di tutte le età.
“Ho fatto un giretto in bici. Non molta gente, ma tutti con atteggiamento corretto. Serve qualche sfalcio” commenta Claudio, seguito da Manuela: “Ci sono tornata stamani in bici, che emozione! Bello che la gente incontrata abbia rispettato l’altro: mascherina e distanza (se corri o in bici non devi tenerla sempre, solo se incroci qualcuno)….peccato che le buche siano aumentate!”.

Buche e necessità di sfalciare l’erba hanno quindi attirato lo sguardo di chi è tornato a popolare il fondovalle.
Il sindaco di Castiglione Olona, Giancarlo Frigeri, aveva ricevuto rassicurazioni dalla Provincia in merito, con la promessa che in settimana si sarebbe provveduto allo sfalcio, ma il maltempo potrebbe aver rallentato l’operazione.
“Sono sceso stasera tra Gorla Minore e Solbiate – scrive Paolo – per ora si cammina, ma l’erba sta cominciando a crescere e con le piogge che danno in settimana aumenterà sicuramente”.

Seguendo le dichiarazioni provinciali, in breve tempo il problema dovrebbe però essere risolto; intanto, nell’osservanza delle regole di distanziamento sociale e soprattutto nelle prova entusiasmo per la Fase 2, la valle Olona ha sicuramente risposto “Presente”.

di
Pubblicato il 13 maggio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I cittadini si riprendono la Valle Olona e la fotografano 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore