Un nuovo mezzo e un ringraziamento per la Protezione civile di Vedano Olona

L'Amministrazione comunale, che ha investito circa 30mila euro per il nuovo mezzo, ha ringraziato i volontari per il grande lavoro in questi mesi di emergenza

Vedano Olona - Nuovo mezzo Protezione civile

E’ stato presentato ieri con una breve cerimonia il nuovo mezzo del gruppo comunale di Protezione civile di Vedano Olona.

Galleria fotografica

Vedano Olona - Nuovo mezzo Protezione civile 4 di 12

Si tratta di un pick-up Great Wall 4×4, con cilindrata 2378, con doppia alimentazione benzina e Gpl, dotato di tutte le attrezzature necessarie per affrontare le diverse mansioni a cui è addetta la Protezione civile.

Il veicolo, adatto per molti tipi di intervento anche in luoghi non facilmente raggiungibili, può trasportare fino a 6 persone ed è equipaggiato con barra luci Suprema 96, sirena Citypol 75 foni, gancio di traino, verricello anteriore; consente inoltre la predisposizione della radio veicolare

Un investimento di circa 28mila euro che l’Amministrazione ha affrontato con fondi propri, che va a completare il parco macchine della Protezione civile.

Dopo la benedizione del parroco don Daniele Gandini, il sindaco Cristiano Citterio e il vicesindaco Vincenzo Orlandino hanno voluto ringraziare responsabili e volontari della Protezione civile vedanese: «I nostri volontari hanno lavorato davvero tanto in questo periodo di emergenza – ha detto il sindaco – e mi sembra il minimo del riconoscimento dotarli di un mezzo così all’avanguardia. Abbiamo seguito tutti i bandi ma abbiamo alla fine dovuto acquistarlo con fondi nostri. Consegniamo questo mezzo in buone mani e speriamo di utilizzarlo sempre in temo di pace, anche se sappiamo che l’emergenza è sempre dietro l’angolo».

«Ringrazio sindaco, assessore e tutta l’Amministrazione per questo grande regalo – ha detto la coordinatrice del gruppo comunale Roberta Corradi –  Questo mezzo per noi è molto importante, è attrezzato per permettere di intervenire in vari modi e speriamo di poterlo utilizzare presto per le nostre attività di prevenzione e non più per fronteggiare questa emergenza Un grazie a tutti i volontari che in questo periodo hanno donato tantissimo tempo a noi sottraendolo alle loro famiglie».

«Voglio ringraziare i volontari a nome di tutto il paese – ha detto il vicesindaco Vincenzo Orlandino – perché sono stati un punto di riferimento e un faro per tutti noi in queste settimane difficili e complesse. Grazie a loro abbiamo potuto proporre molte iniziative ed essere vicini alle persone più in difficoltà. Sono stati davvero un vanto per tutto il paese. Ricordiamoci della Protezione civile non solo nei momenti do emergenza ma sempre, perché anche se non li vediamo tutti i giorni loro ci sono e sempre presenti e pronti a rispondere nei momenti di difficoltà».

La Protezione civile di Vedano Olona conta una trentina di volontari attivi, e due specialità, l’unità cinofila e l’unità addetta al rischio idrogeologico.

di mariangela.gerletti@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Vedano Olona - Nuovo mezzo Protezione civile 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore