“Caro signor sindaco lasci stare piazzale Kennedy fino alle prossime elezioni”

La lettera aperta al primo cittadino dei consiglieri della lista Orrigoni: "Proceda alla riqualificazione delle stazioni e al sottopasso, ma per il piazzale non lasci una eredità sgradita a chi verrà eletto"

Il futuro di piazzale Kennedy

Pubblichiamo integralmente la lettera aperta al primo cittadino di Varese dei consiglierei della lista Orrigoni, che chiedono a Davide Galimberti di procedere alla riqualificazione delle stazioni e al sottopasso verso viale del Ponte, opere condivise anche dalla minoranza, ma di attendere a realizzare i lavori nel grande piazzale del mercato, in attesa delle decisioni del prossimo sindaco eletto.

Caro sig. Sindaco
le prossime elezioni comunali si avvicinano, e la vostra trasformazione di una parte della città ha iniziato il suo cammino, ma ci sono ancora da discutere di diverse opere quali la caserma, il teatro, il masterplan relativo al progetto stazioni ecc.

Non è ancora chiaro dove deciderete di collocare il nuovo teatro, se ridotto nei posti, come sembra (900), dove si trova ora, oppure di rinverdire ed adattare il cinema Politeama.

Le elezioni incombono e noi chiediamo un momento di riflessione sull’utilizzo di piazzale Kennedy. Gli interventi ed i costi inerenti voluti dalla Sua giunta non trovano concordi ovviamente l’opposizione, ma neanche diversi soggetti che hanno contribuito alla Sua elezione. Noi chiediamo di soprassedere per quell’area operando interventi minimali in quanto, se non sarà rieletto, la nuova maggioranza si troverà a spendere nuovamente altri denari della comunità per ripristinare i sottopassi, il posteggio, molto utile se la scelta del nuovo teatro cadrà sul Politeama, ed anche per un eventuale allargamento della zona pedonale.

Se invece sarà rieletto, allora potrà democraticamente procedere con la Sua visione di quell’area. Il consiglio, dunque, è quello di affrontare prima i lavori riguardanti i piazzali antistanti le due stazioni, anche per ripristinare una situazione di decoro ormai assente da anni, e di procedere con i lavori per il sottopassaggio che collegherà piazzale Trieste con via Del Ponte, un’opera utile condivisa anche dalle forze di minoranza a Palazzo Estense. Si occupi, quindi, prima di quei lavori condivisi che non vadano a toccare piazzale Kennedy, e lasci la sistemazione di quest’ultima area ad un momento successivo alle elezioni della prossima Primavera.
Abbiamo aspettato più di 4 anni, cosa sono pochi mesi di attesa nella convinzione di risparmiare denaro pubblico?

Cordialmente,

Lista Orrigoni: 
Valerio Vigoni, Luca Boldetti, Rinaldo Ballerio

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore