Da Fondazione Comunitaria del Varesotto 500.000 euro per cultura e giovani

Ripartire dai giovani e dalla cultura: Fondazione Comunitaria del Varesotto dà una spinta al territorio della provincia di Varese promuovendo due nuovi bandi - grazie alle risorse messe a disposizione da Fondazione Cariplo - bando Arte&Cultura2020 e bando CentriEstivi2020

riunione incontro

“Il territorio ha bisogno di una spinta propulsiva, la criticità del momento ha messo in ginocchio il tessuto economico e sociale e gli Enti del Terzo Settore sono stati investiti dall’onda urto della crisi. Le misure adottate da Fondazione Comunitaria del Varesotto vogliono aiutare gli Enti e le Associazioni non soltanto a proseguire nelle loro azioni, ma anche a investire su idee progettuali nuove che mettano in moto la comunità locale, per una ripartenza piena ed efficace. Il bando Arte e cultura quest’anno contiene un elemento di novità: la possibilità di sperimentare nuove forme di espressione artistica orientate al digitale e una fruizione inedita degli spazi e dei luoghi della cultura, cui la pandemia ci ha in parte abituati. Per l’organizzazione dei Centri estivi puntiamo su proposte di qualità: affidabili dal punto di vista della sicurezza dei nostri giovani e stimolanti per bambini e ragazzi che hanno pagato a caro prezzo mesi di reclusione in casa, lontani dalla normalità delle vita spensierata di quell’età” sottolinea Maurizio Ampollini, Presidente Fondazione Comunitaria del Varesotto.

Il bando Arte&Cultura2020 mette a disposizione degli enti del terzo settore 360.000 euro per progetti di utilità sociale in grado di migliorare la qualità della vita delle persone e delle comunità della provincia di Varese, attraverso azioni volte a promuovere la cultura come motore di sviluppo della comunità; riportare la bellezza nei territori; generare valore grazie a iniziative di qualità.

Il radicamento sul territorio delle organizzazioni proponenti e lo spessore culturale degli eventi proposti saranno considerati un valore aggiunto, si privilegeranno eventi capaci di generare interesse, favorire la partecipazione di pubblici diversi e valorizzare il pregevole patrimonio storico, artistico, paesaggistico e ambientale della provincia di Varese.

Oltre alle consuete manifestazioni “live” quali rassegne, festival, eventi di musica, teatro e spettacoli, reading, mostre d’arte, attività bandistica e concertistica – alla luce delle nuove disposizioni inerenti all’emergenza Covid-19 – saranno presi in considerazione anche progetti volti a sperimentare nei luoghi della cultura – musei locali, biblioteche, spazi pubblici di lettura, sedi del terzo settore aperte alla collettività, complessi archeologici e monumentali, parchi e giardini storici – nuove modalità di fruizione culturale, nuovi prodotti digitali, nuovi allestimenti per consentire il rispetto delle regole sul distanziamento fisico.

Saranno privilegiate le iniziative promosse dagli enti e dalle organizzazioni – costituiti almeno 12 mesi prima della pubblicazione del bando – che dimostrino un’adeguata e consolidata esperienza in ambito culturale, aventi sede legale o che dimostrino di operare stabilmente in provincia di Varese o che abbiano già beneficiato, attraverso progetti andati a buon fine, di un contributo da parte della Fondazione Comunitaria del Varesotto o della Fondazione Cariplo attraverso i bandi ordinari, gli Extra-Bando, gli interventi emblematici. Le parrocchie e gli enti religiosi possono partecipare al bando; gli enti pubblici possono partecipare solo nell’ambito di progetti in partenariato con Enti del Terzo Settore e a condizione che si impegnino a cofinanziare i progetti.

La data di inizio progetto non può essere posteriore al 31 ottobre 2020. Il contributo può coprire fino a un massimo di 15.000 euro.

Le domande potranno essere presentate solo a partire dal 1° luglio 2020 poiché è attualmente aperto il bando LETS GO! realizzato da Fondazione Cariplo in collaborazione e con il contributo della Fondazione Peppino Vismara e con la partecipazione delle 16 Fondazioni di comunità, che mette a disposizione 15 milioni di euro per sostenere l’operatività degli enti del Terzo Settore in sofferenza economica determinata dalla sospensione delle attività o dagli extra-costi generati dalla riorganizzazione dei servizi per lavorare in sicurezza causa dell’emergenza COVID 19.

Il bando CentriEstivi2020 mette a disposizione 150.000 euro per progetti volti a mitigare gli effetti collaterali prodotti dall’emergenza Covid-2019 sulla vita e le esperienze di bambini e adolescenti costretti a una domiciliarità forzata nei mesi scorsi a causa della pandemia.

Il bando mette in moto azioni di welfare comunitario pensate per i giovani e capaci di costruire una rete sociale attorno alle giovani generazioni per sviluppare una vera e propria educazione diffusa; di favorire nuove esperienze per migliorare e ampliare le relazioni interpersonali dei giovani in famiglia, a scuola, tra i loro pari, nella comunità e sul territorio; rafforzare le competenze trasversali, attraverso opportunità educative, culturali, ricreative, sportive e artistiche; completare l’offerta costruita attorno ai giovani anche attraverso attività di miglioramento delle capacità e delle competenze degli operatori professionali e dei volontari che operano nei centri estivi 2020.

Con il bando CentriEstivi, Fondazione Comunitaria del Varesotto intende contribuire alla realizzazione di centri, campi e oratori estivi, da parte di enti pubblici, parrocchie, enti del terzo settore della provincia di Varese – che dimostrino un’adeguata e consolidata esperienza in ambito in ambito sociale ed educativo – per ripensare e riattualizzare le esperienze, le strutture e le attività tenendo in considerazione la situazione attuale che impone nuovi modi di organizzare e comporre le attività e, al contempo, tenendo presenti molteplici fattori: le indicazioni governative, l’uso dei dispositivi di protezione individuale, la situazione generale delle famiglie, la condizione economica e lavorativa generale, il bene delle nuove generazioni, la fiducia dei genitori, l’attenzione alle situazioni a rischio di emarginazione.

La data di inizio progetto non può essere posteriore al 31 luglio 2020. Il contributo può coprire fino a un massimo di 15.000 euro.

Per entrambi i bandi: la domanda di contributo dovrà essere presentata esclusivamente online attraverso la nuova piattaforma disponibile sul sito internet della Fondazione www.fondazionevaresotto.it, dove sono pubblicati i bandi integrali:

Arte&Cultura2020 http://www.fondazionevaresotto.it/bandi/artecultura-2020/

CentriEstivi2020 http://www.fondazionevaresotto.it/bandi/centri-estivi-2020/

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.