Luino, torna la guardia medica turistica, attiva dal 6 luglio al 28 agosto

Quali numeri chiamare e come funziona il “nuovo“ servizio a disposizione di tutti sul Lago Maggiore

Avarie

Per le urgenze mediche c’è sempre il numero unico d’emergenza da comporre, il 112.

Ma dalla prossima settimana sarà attivo a Luino il servizio di guardia medica turistica.

Lo ha annunciato oggi il vice sindaco Alessandro Casali.

Guardia medica senza problemi, ma per i turisti nessuna preferenza

Il servizio è riservato ai cittadini temporaneamente presenti nelle località turistiche
del territorio di ATS Insubria ed è attivo in specifiche fasce orarie ed è raggiungibile al numero 334-1088936.

L’ambulatorio comunale è in via Forlanini, 6 a Luino.

Per via dell’emergenza Covid, l’accesso deve avvenire sempre su appuntamento, contattando preventivamente il numero della sede e concordando con il medico la modalità di accesso (consulenza telefonica, visita ambulatoriale, visita domiciliare).

Per le richieste di terapie croniche (farmaci per la pressione, diabete, ecc..) rivolgersi prioritariamente al proprio Medico curante chiedendo il rilascio del codice NRE (numero ricetta elettronica) con il quale potrete ritirare il farmaco in qualunque farmacia.

I medici del servizio di Guardia Medica Turistica garantiscono le prestazioni previste dalla convenzione per la Medicina e potranno rilasciare prescrizioni per visite e/o farmaci solo per problematiche rilevanti insorte durante il soggiorno turistico.

Inoltre, solo per urgenze, è in funzione il Servizio di Continuità Assistenziale, che risponde al numero unico 840.000.661 ed è attivo: tutte le notti dalle ore 20:00 alle ore 08:00; dalle ore 8.00 alle ore 20.00 dei giorni di sabato, domenica e altri festivi; dalle ore 10.00 alle ore 20.00 dei giorni prefestivi infrasettimanali.

Il servizio di guardia medica turistica garantisce una copertura di assistenza medica e sanitaria attivata in alta stagione che si rivolge a tutti coloro che vengono a trascorrere qui le loro vacanze.

«Il rapporto con Ats Insubria è stato fondamentale in questo periodo di emergenza sanitaria e ringrazio il direttore di Ats Lucas Gutierrez anche per i mille tamponi che sono stati effettuati negli scorsi mesi in piena emergenza – commenta il vicesindaco di Luino Alessandro Casali – Da settembre valuteremo se continuare a mantenere questo servizio fondamentale per tutto il territorio».

Normalmente è possibile fruirne in orario diurno nei giorni feriali, ma anche in quelli festivi e prefestivi. In orario notturno le prestazioni sono, invece, fornite dal servizio medico di Continuità Assistenziale.

La tipologia di servizio può variare in base alle Regioni e per avere informazioni più puntuali è necessario chiedere alla Azienda Sanitaria di riferimento. Varia su base territoriale anche il costo del ticket per poterne fruire.

Sono numerose le prestazioni che fornisce il servizio di Guardia medica turistica. A partire dalle visite, effettuate sia in appositi ambulatori che presso il domicilio del paziente, ma anche la prescrizione di farmaci e la richiesta di visite specialistiche.

Ma attenzione, non viene garantito il servizio di Pronto Soccorso per il quale bisogna fare riferimento agli ospedali contattando il Numero Unico di Emergenza: 112, che è attivo 24 ore su 24 e sette giorni su sette.

Tourist Healthcare summer Service – Servizio di guardia medica turistica stagionale 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore