Non vuole lasciare la figlia all’ex-marito e se la prende coi carabinieri, denunciata 35enne

I militari erano intervenuti per dirimere la questione dell'affidamento della piccola nel giorno stabilito dal giudice. La donna è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale

carabinieri busto arsizio notte

I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Busto Arsizio hanno denunciato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto d’indicazione sulla propria identità, una donna 35enne di Busto Arsizio, pregiudicata.

I militari sono intervenuti su richiesta pervenuta al 112, da parte dell’ex compagno della donna per dirimere un violento alterco tra con la ex coniuge che non intendeva affidare la propria figlia minore al padre, nel giorno stabilito all’atto della separazione.

Solamente dopo una lunga mediazione gli uomini dell’arma sono riusciti a risolvere la situazione con l’affido della minore al padre, come da disposizione del tribunale.

La donna, madre della piccola, nel corso delle fasi di identificazione si è rifiutata di fornire le proprie generalità e nel contempo ha rifiutato in ogni modo l’accompagnamento presso gli uffici per l’identificazione. Al termine della difficile mediazione non si è registrato alcun ferito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore