Pestò e rapinò un giovane a Varese, in manette 30enne residente a Lonate Pozzolo

Il fatto risale alla fine di gennaio del 2018 quando, insieme ad altri tre mai identificati, prese parte ad una violenta rapina al parco Perelli nei confronti di un giovane. Condannato a 4 anni e 4 mesi

Generico 2018

Scattano le manette all’alba per un 30enne tunisino condannato per rapina e lesioni personali aggravate, reati commessi a Varese nel 2018. L’uomo è stato tratto in arresto nella sua casa di Lonate Pozzolo dai Carabinieri della locale stazione in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Varese dovendo scontare una pena di quattro e quattro mesi di  reclusione.

L’evento risale al 31 gennaio del 2018, quando personale delle forze dell’ordine intervenne alle 3 del mattino per la presenza di un uomo disteso a terra; l’uomo raccontò di essere stato aggredito da quattro soggetti, che lo avrebbero rapinato del portafogli e del telefonino.

Poco dopo un soggetto che presentava la mano destra e la scarpa sinistra sporche di sangue venne fermato dagli operanti. La vittima rio riconobbe senza ombra di dubbio quale uno dei soggetti che lo aveva aggredito e rapinato poco prima.

La vittima ricostruì lucidamente l’accaduto: all’ingresso del parco Perelli fu seguito da un gruppo di magrebini con cui aveva parlato una sua amica poco prima. Ad un certo punto venne raggiunto dai quattro stranieri i quali lo bloccarono in tre da tergo, mentre il quarto, più robusto, iniziò una sorta di perquisizione alla caccia del telefono cellulare e del portafoglio che conteneva circa 150 euro in contanti.

Uno degli aggressori (quello arrestato oggi), mentre gli altri si allontanavano, è rimasto sul posto continuando ad infierire contro la vittima, facendolo cadere rovinosamente a terra, colpendolo poi con dei calci i quali che lo hanno raggiunto su tutto il corpo, in particolare alla testa.

Terminata l’aggressione lo straniero si allontanò lasciando il giovane a terra, sanguinante fino al transito delle forze dell’ordine. L’arrestato è stato portato in carcere a Busto Arsizio

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore