Sorpresa a Sassari: Pozzecco resta coach del Banco Sardegna

L'annuncio durante una conferenza stampa congiunta tra il tecnico - ed ex bandiera di Varese - e il presidente biancoblu Stefano Sardara

fiba europe cup 2019 pozzecco dinamo sassari

Dopo la clamorosa notizia della domenica, l’ancor più clamoroso annuncio del lunedì: niente divorzio tra Gianmarco Pozzecco e la Dinamo Sassari – la squadra di cui la “Mosca Atomica” è allenatore dal febbraio dello scorso anno – come si era ventilato nella giornata di ieri, dopo una indiscrezione pubblicata sulla Gazzetta dello Sport.

L’addio sembrava molto vicino anche per via delle parole pronunciate dallo stesso Pozzecco in una breve dichiarazione alla stessa Gazzetta in cui spiegava: «Oggi nella mia testa sono l’allenatore della Dinamo e ci vorrà un po’ di tempo per togliermi questa cosa dalla mente. Poi più avanti, quando avrò smaltito, inizierò a pensarci».

Nel corso della conferenza stampa convocata per oggi dalla società sarda, il presidente Stefano Sardara ha confermato il prosieguo del rapporto con l’ex playmaker dei Roosters della stella (e cittadino onorario di Varese): in pochi mesi il Banco di Sardegna del “Poz” era riuscito a vincere Fiba Europe Cup (foto in alto) e Supercoppa, perdendo solo alla settima e ultima partita la finale scudetto con Venezia.

«Facciamo le cose insieme e questa conferenza stampa è per dire che Pozzecco è e rimane l’allenatore della Dinamo» ha detto Sardara nel corso dell’incontro nella sede del club. «Io e Stefano forse viviamo troppo in maniera emozionale il mondo Dinamo – le parole del Poz – mi auguro di essere meno preso, per tirarci qualche piatto in meno, ma spero di continuare a vivere le stesse emozioni che abbiamo avuto in questi 15 mesi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore