Artoni: “In quali condizioni riapriranno a settembre le scuole di Luino?“

Il candidato di “Azione civica per Luino e frazioni“ introduce uno dei temi caldi della campagna elettorale dettata dall'emergenza sanitaria

Avarie

«Le scuole materne di Luino saranno le prime a riaprire a settembre. La domanda che si pongono le famiglie e i dirigenti scolastici è:” in quali condizioni ?”.»

Stesso quesito che si pone Furio Artoni, candidato sindaco della lista “Azione civica per Luino e frazioni“ che propone uno dei temi che sarà all’ordine del giorno della campagna elettorale: la ripresa, nelle sue diverse forme.

E il tema dello studio e della formazione, in molti casi passato in secondo piano nel cuore dell’emergenza sanitaria, si propone come un appuntamento fisso nella fine dell’estate che a Luino corrisponde col pieno della campagna elettorale.

«Dopo l’emergenza sanitaria», scrive Artoni, «le famiglie e le scuole paritarie hanno
sofferto una gravissima crisi economica. In prima linea a Luino abbiamo adesso le scuole materne che sono disseminate su tutto il territorio».

«Mancando fondi, i contributi regionali non bastano e vi sono anche scuole che necessitano di maggior attenzione avendo al loro interno dei bambini con disabilità.
E’ un periodo di emergenza ed incontrare i dirigenti delle scuole unitamente ai rappresentanti delle famiglie, è indispensabile per concordare un piano di intervento a sostegno».

«Di sicuro non si può pretendere di risolvere tutto in pochi giorni, anche se il tempo incalza. Scuole e famiglie hanno anche bisogno di sentirsi appoggiate dall’amministrazione comunale che deve rendersi conto delle necessità di garantire un servizio indispensabile alla comunità, approntando un progetto a brevissimo termine ed un intervento a lunga scadenza.
L’emergenza COVID non deve travolgere le scuole e spetta all’amministrazione comunale muoversi anche in altre sedi istituzionali per proteggere il diritto delle famiglie e dei bambini», conclude Furio Artoni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 07 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.