Bianchi “Rivedete l’articolo del decreto Bilancio che sospende gli sfratti per morosità”

Il deputato della Lega: "Questo provvedimento va fermato: invece di penalizzare oltremodo i piccoli proprietari vanno riconosciuti loro indennizzi per le perdite subite"

matteo bianchi

«Deve essere subito rivisto l’art. 17 bis al decreto Rilancio che sospende gli sfratti per morosità, anche retroattiva pre Covid, fino a fine anno per gli immobili a uso abitativo e non. Un attacco frontale alla libera proprietà privata, in perfetto stile marxista-bolscevico, che penalizza i piccoli proprietari, discriminati rispetto agli inquilini che spesso sono morosi non per indigenza ma perché cattivi pagatori».

A parlare così, a proposito di una delle norme varate dal decreto, è il deputato della Lega Matteo Bianchi, che spiega: «In questa congiuntura di grave crisi economica, i piccoli proprietari spesso hanno come forma di reddito proprio l’incasso di un piccolo affitto per vivere. Questo provvedimento folle va fermato: invece di penalizzare oltremodo i piccoli proprietari vanno riconosciuti loro indennizzi per le perdite subite e per non poter entrare in possesso della loro proprietà privata».

Per Bianchi: «I proprietari immobiliari non sono dei ricchi privilegiati da bastonare, ma dei risparmiatori che hanno contribuito a consolidare questo Paese, oggi allo sfascio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore