Quantcast

Il Covid non ferma il voto. Varesenews lancia lo speciale elettorale

Il 20 e 21 settembre in provincia di Varese si vota per il rinnovo dei consigli comunali e dei sindaci di 11 comuni con una popolazione complessiva di 107mila abitanti

elezioni

Il 20 e 21 settembre in provincia di Varese si vota per il rinnovo dei consigli comunali e dei sindaci di 11 comuni con una popolazione complessiva di 107mila abitanti (107.591 per la precisione).

Una tornata elettorale che riguarda due comuni sopra i 15mila abitanti, Saronno e Somma Lombardo che dunque avranno la possibilità di un doppio turno di ballottaggio, e nove comuni più piccoli: Casorate Sempione, Gemonio, Golasecca, Gorla Maggiore, Laveno Mombello, Lonate Ceppino, Masciago Primo e Origgio.

A questi si aggiungo atri due comuni vicini e strategici per diverse ragioni che si trovano in provincia di Milano: sono Legnano e Parabiago.

A poco meno di sette settimane dalla data del voto Varesenews lancia uno speciale elettorale che accompagnerà il racconto di queste inusuali campagne elettorali che si svolgono nel pieno della stagione estiva e per di più con la complicazione di dover coniugare l’esigenza della comunicazione politica alle regole del distanziamento sociale.

Lo speciale elettorale

Tra i territori interessati dalla chiamata alle urne gli occhi sono puntati con evidente ragione soprattutto sulle città più grandi: Saronno, Legnano e Somma Lombardo ma anche su comunità strategiche come Luino.

A Saronno verso una sfida a cinque

A Saronno si delinea una sfida a cinque. Come già annunciato pre emergenza Covid, il centrodestra si presenta unito con tutte le sue anime e qualche novità in più a sostegno di Alessandro Fagioli, sindaco uscente. Per sfidarlo il centrosinistra ha calato un asso molto conosciuto in città, Augusto Airoldi, già presidente del consiglio comunale ed esponente di spicco del Partito Democratico. L’unica donna a presentarsi è Novella Ciceroni, con la lista civica Obiettivo Saronno, nata alla fine del 2019 con la ferma volontà di fare da spariglia carte nella competizione elettorale.
mentre un altro volto arcinoto per il mondo della politica saronnese è quello di Pierluigi Gilli, già sindaco della città degli amaretti dal 1999 al 2009. Si presenta con una lista civica che ha chiamato “Con Saronno”.
Ultimo ad ufficializzare la propria candidatura, per via delle procedute complesse che ha il Movimento 5 Stelle, è stato infine Luca Longinotti, 43enne geometra che lavora in un ente pubblico milanese. È stato coordinatore della lista pentastellata ed è stato scelto dalla base per rilanciare le ambizioni del Movimento (Leggi l’approfondimento su Saronno).

A Somma Lombardo ballottaggio al primo turno

A Somma Lombardo sempre più si profila una sfida a due tra l’uscente Stefano Bellaria e lo sfidante del centrodestra Alberto Barcaro. Il sindaco in carica dovrebbe presentare questa settimana la sua coalizione, sullo schema di quella del 2015: una coalizione di centrosinistra ma con tre liste su quattro a impronta civica. Barcaro invece ha riunito il centrodestra: una coalizione che ha retto anche a qualche scossone (i malumori – poi rientrati – di Fratelli d’Italia per la rottura a Luino).
Non saranno certamente della partita il Movimento 5 Stelle, che nel 2015 era ben radicato, e la storica civica indipendente Difendere Somma. Non è detto comunque che salti fuori un terzo sfidante: potrebbe ad esempio presentarsi il Partito Comunista Italiano, che vorrebbe rafforzare il suo simbolo sul territorio. (Leggi l’approfondimento su Somma Lombardo)

Luino, dove il centrodestra corre diviso

Sorprese e non da poco a Luino. Al momento per le prossime elezioni amministrative ci saranno quattro candidati sindaco, Furio Artoni, Enrico Bianchi, Alessandro Casali e Franco Compagnoni, e altrettante liste. Ricordiamo che la cittadina del Verbano è sotto 15mila abitanti e quindi avrà un turno unico di voto il 20 e 21 settembre prossimo.
La città vive forti dinamiche politiche, almeno nel campo del centrodestra dove si è consumata una profonda frattura tra la Lega e le altre forze alleate. L’attuale sindaco Andrea Pellicini ha un ruolo centrale nella vicenda tanto da dichiarare apertamente la sua candidatura come capolista nella lista che vede Compagnoni come suo successore.
La situazione è diversa nell’altro campo. Enrico Bianchi si presenta con una lista civica che è vicina al centrosinistra. Al momento non è ancora certa la posizione degli attivisti del Movimento cinque stelle (Leggi l’approfondimento su Luino).

A Legnano un’affollata campagna elettorale

Sono sette i candidati che a settembre si contenderanno la carica di sindaco a Legnano. Lorenzo Radice, manager in ambito sanitario si presenta leader di una coalizione che comprende Partito Democratico, Insieme per Legnano, riLegnano e Legnano Popolare. L’avvocato Franco Brumana è l’espressione di una lista denominata Movimento dei cittadini, sostenuta da Legnano Cambia. Il medico Franco Colombo guida una lista civica di centrodestra “Franco Colombo sindaco”. Simone Rigamonti è il candidato del Movimento 5 Stelle. I verdi sono rappresentati dall’architetto Alessandro Rogora. Infine, La Sinistra – Legnano in Comune si propone con l’insegnante in pensione Lucia Bertolini.
Anche in passato Legnano ha vissuto campagne elettorali affollate di pretendenti alla carica sindaco. Nel 2007, vittoria al primo turno di LorenzoVitali (centrodestra), sono stati sette i candidati. Nel 2012, successo di Alberto Centinaio (centrosinistra) al ballottaggio, soltanto uno in meno, sei candidati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore