Golasecca torna ad avere un parroco, è don Hervé Simeoni

Il paese "si stacca" dalla Comunità Pastorale Maria Madre presso la Croce di Somma: a guidarla un sacerdote che è stato anche missionario in Africa e ad Haiti

Golasecca generico

A Golasecca torna il parroco: dopo quattro anni di “convivenza” con la comunità pastorale di Somma Lombardo e Vizzola Ticino, il paese sulle colline della valle del Ticino ritorna ad avere una parrocchia autonoma.

A guidare la comunità golasecchese sarà don Hervé Simeoni.  Nato a Bolzano il 7 settembre 1947, ordinato sacerdote a Milano il 10 giugno 1978 dal cardinale Giovanni Colombo, don Hervé tra il 1978 e il 1994 è stato ad Abbiategrasso, ad Angera, a Bollate.

Ha vissuto poi l’esperienza missionaria in in Africa, a Garoua in Camerun, fino al 2003. Rientrato in Italia è stato parroco di Cocquio Trevisago (poi Comunità Pastorale Sacra Famiglia) fino a 2011, per poi tornar in Africa fino ad agosto 2014, in Niger, nella diocesi di Niamey. Dal 1 dicembre 2014 è stato amministratore parrocchiale per Porto Valtravaglia e Domo e poi gino al 2018 parroco delle stesse località. Dall’ottobre 2018 è stato prete “Fidei Donum” ad Haiti, poi il rientro in Italia con incarichi pastorali nella Parrocchia di Cascinetta (Gallarate).

L’ultimo parroco della sola Golasecca era stato don Claudio Perfetti, dal 2014 al 2016, poi la parrocchia era stata “fusa” nella Comunità Pastorale Maria Madre presso la Croce di Somma Lombardo che comprende ancora le parrocchie di Coarezza, Maddalena, Mezzana, Case Nuove, Castelnovate, Vizzola Ticino, comunità retta da don Basilio Mascetti (che risultava dunque, formalmente, anche parroco di Golasecca).

Golasecca generico

«A don Basilio Mascetti e alla Diaconia della Comunità Pastorale Maria Madre presso la Croce va un sentito ringraziamento per l’impegno provuso nella nostra comunità parrocchiale di Golasecca».

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 20 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore