Quantcast

Gran Turismo Sprint, sei piloti varesotti in gara nel primo appuntamento tricolore

Si corre a Misano Adriatico e Rovera (Ferrari) punta in alto nella classe regina. In GT4 sono ben cinque i nostri driver; tre le Mercedes schierate dal team Nova Race di Jerago

alessio rovera ferrari 488 gt3 automobilismo af corse

Archiviata la prima gara della serie Endurance – due settimane fa al Mugello – il Campionato Italiano Gran Turismo (CIGT) si appresta a disputare il primo appuntamento sul lato Sprint, quello che vede in pista un numero maggiore di vetture e che prevede due gare da 50′ ciascuna per ogni fine settimana trascorso in circuito.

Sulla griglia di partenza di Misano Adriatico, l’attesa è alta per i numerosi piloti del Varesotto impegnati sulle vetture gran turismo per quello che è il massimo campionato tricolore di velocità a ruote coperte. D’altro canto, la nostra provincia vanta due campioni in carica: Alessio Rovera lo è per la classe regina (la GT3), Sabino De Castro invece per la GT4, titoli conquistati a Monza nel 2019 che i due conduttori proveranno a bissare anche in questa strana stagione scattata tardissimo, che durerà sino a inizio dicembre.

GT3 – ROVERA IN ROSSO PER PUNTARE AL BIS

Rovera, che ha 25 anni ed è di Casbeno, dopo aver vinto il titolo con una Mercedes Amg del team Antonelli Motorsport è stato ingaggiato dalla AF Corse, team privato che però è la principale emanazione “clienti” della Ferrari. Il giovane varesino ha esordito in rosso nella gara endurance del Mugello dove ha ottenuto il quarto posto assoluto e dimostrato di avere già una buona confidenza con la Ferrari 488 GT3 condivisa in quell’occasione con Giorgio Roda e Antonio Fuoco. Roda sarà anche il compagno di abitacolo nella serie Sprint, un equipaggio giovane che però punta altissimo: «Arriviamo a Misano con una valida base di partenza dal test e avremo due turni di libere per mettere a punto la 488; il setup è già buono e sia io sia Giorgio ci siamo trovati bene anche a livello di guida. Le previsioni danno un caldo infernale: noi a livello di passo gara al Mugello andavamo fortissimo e quindi non ci faremo spaventare. La serie Sprint è un po’ più serrata e sarà una dura lotta, ma dobbiamo cercare di puntare in alto, a fare un bel risultato, magari un piazzamento a podio, però la qualifica qui è fondamentale».

Rovera non ha torto quando parla di concorrenza elevata: sono ben 14 le vetture iscritte alla GT3 in rappresentanza di sei Case, ovvero Ferrari, Bmw, Audi, Lamborghini, Mercedes e Porsche. Diversi i piloti stranieri richiamati dalla stagione italiana; interessante l’incrocio tra Rovera e l’ex compagno di squadra Riccardo Agostini: l’altra metà dell’equipaggio campione d’Italia in carica ha a sua volta cambiato vettura e sarà al via con l’Audi R8LMS ufficiale insieme a Stefano Comandini.

luca magnoni mercedes gt4 team nova race
Magnoni sulla Mercedes Amg di Nova Race

GT4 – DERBY TRA DE CASTRO E LE MERCEDES DI JERAGO

Anche il piatto della GT4, alla vigilia, appare molto ricco con dieci vetture iscritte alla gara, nulla a che vedere con quanto avvenuto un paio di anni fa dove questa categoria era ridotta all’osso. Una classe, la GT4, dove il Varesotto è ampiamente rappresentato con piloti (ben 5) e vetture: Sabino De Castro cerca il bis tricolore a bordo di una Porsche Cayman 718 del team Ebimotors (insieme a Gianluigi Piccioli) ma dovrà vedersela anche con la flotta delle Mercedes AMG di stanza a Jerago con Orago, quelle del team Nova Race che schiera ben tre vetture. Si comincia con quella affidata in solitaria al varesino Luca Magnoni (che è anche proprietario della squadra) per proseguire con il confermato binomio Alessandro Marchetti-Carlo Mantori (un varesino e un bustocco) per finire con la giovane accoppiata formata da Luca Segù e Francesco De Luca che promette scintille. Altro pilota nostrano in griglia è il bustocco Paolo Gnemmi (vincitore con De Castro in Endurance al Mugello) impegnato con un altro giovane talento, Riccardo Pera, con la seconda Cayman-Ebimotors. I principali favoriti sono forse gli alfieri BMW, Francesco Guerra e Simone Riccitelli, ma anche in questa classe il confronto è apertissimo. Va anche ricordato che quest’anno è prevista anche la suddivisione tra equipaggi Pro-Am e Amatori, un’occasione anche per i non professionisti per mettersi in luce.

IL PROGRAMMA

Si comincia venerdì con due prove libere da 50′ alle 10.50 e 16.25, seguite sabato dalle due qualifiche da 25′ a partire dalle 10.40 e da gara 1 alle 18.40. Domenica il via di gara 2 è alle 14.30. Entrambe le gare sono in diretta tv in chiaro su Rai Sport e in live streaming sul sito www.acisport.it/cigt e sulla pagina Facebook del campionato.

IL RIEPILOGO DEI VARESOTTI

GT3
Pro – #71 – Alessio ROVERA (con Giorgio Roda) – Ferrari 488 – AF Corse
GT4
Am – #207 – Alessandro MARCHETTI – Carlo MANTORI – Mercedes Amg – Nova Race
Pro/Am – #250 – Paolo GNEMMI (con Riccardo Pera) – Porsche Cayman – Ebimotors
Pro/Am – #252 – Sabino DE CASTRO (con Gianluigi Piccioli) – Porsche Cayman – Ebimotors
Am – #277 – Luca MAGNONI – Mercedes Amg – Nova Race

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 30 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore