Quantcast

Istituita la Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid: sarà il 18 marzo

È stata approvata all'unanimità la giornata di cordoglio nazionale. Scelta la data della prima processione dei camion militari che trasportarono i feretri fuori da Bergamo

bare bergamo

Il 18 marzo scorso, l’Italia intera seguì la drammatica processione dei camion militari che trasportavano i feretri fuori da Berg. Le immagini furono un duro colpo per gli italiani e in particolare per i cittadini di Bergamo che stavano vivendo un dramma inimmaginabile.

Oggi, la Camera dei Deputati ha approvato all’unanimità la proposta di legge per istituire la Giornata nazionale in memoria di tutte le vittime dell’epidemia da Covid 19.

La ricorrenza cadrà proprio il 18 marzo: « Il 18 Marzo sarà la Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid – ha affermato il Ministro della Salute Roberto Speranza – È bello che la legge che la istituisce sia stata approvata all’unanimità alla Camera.
Sarà un giorno importante per non dimenticare questa stagione così drammatica e per ricordare tutte le persone che non sono più con noi».

In occasione della ricorrenza, le scuole promuoveranno momenti di studio e di formazione; i comuni e le istituzioni organizzeranno eventi di informazione e di riflessione. I lavoratori potranno devolvere un’ora della propria retribuzione al fondo per il finanziamento degli investimenti nella ricerca scientifica e tecnologica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore