La vede sul treno e la segue fino a casa a Varese per violentarla: arrestato un 30enne

In manette un trentenne senza precedenti. La donna aggredita, dopo aver ricevuto delle percosse, è riuscita a reagire buttandolo fuori dall’androne di casa

treno notte

Un uomo di trent’anni residente a Varese, italiano e incensurato, è stato arrestato nei giorni scorsi per violenza sessuale e lesioni aggravate. A denunciare l’aggressore è stata una donna di quarant’anni che ha ricostruito quanto avvenuto la sera del 19 febbraio dopo essere scesa da un treno proveniente da Cadorna alla stazione di Varese.

L’uomo, che aveva approcciato la pendolare durante il viaggio, l’aveva poi seguita fino all’abitazione per tentare di violentarla nell’androne di casa. La donna aggredita, dopo aver ricevuto diverse percosse ed aver battuto il capo contro la cassetta delle lettere, è riuscita a reagire buttando fuori dall’androne il suo aggressore, chiudendolo fuori dal portone.

L’uomo è fuggito e la vittima della violenza ha subito chiamato la polizia ed è andata al pronto soccorso di Varese dove le sono stati refertati sette giorni di prognosi.

La squadra mobile di Varese attivato le indagini e la donna stessa ha riconosciuto in un paio di occasioni il suo aggressore in pieno centro Varese, avvisando la polizia che è riuscita a risalire all’identità della persona. Il giudice per le indagini preliminari di Varese ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare e l’uomo si trova ora agli arresti domiciliari.

Le indagini sono state coordinate dal pubblico ministero Valeria Zini e gli inquirenti fanno sapere sono ancora in corso. La procuratrice Daniela Borgonovo esorta a non abbassare la guardia sul tema della violenza contro le donne. Sul caso specifico c’è l’invito a segnalare ogni situazione analoga avvenuta nei mesi scorsi a Varese.

di
Pubblicato il 10 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore