“Il mio capolavoro” al cinema sotto le stelle di Busto Arsizio

Primo appuntamento del mese di agosto con il cinema sotto le stelle: sabato 1 agosto alle 21.30 nel Giardino Quadrato del Museo del Tessile sarà proiettato il thriller spagnolo Il mio capolavoro diretto da Gaston Duprat

Cinema all'aperto Busto Arsizio

Primo appuntamento del mese di agosto con il cinema sotto le stelle: sabato 1 agosto alle 21.30 nel Giardino Quadrato del Museo del Tessile sarà proiettato il thriller spagnolo Il mio capolavoro diretto da Gaston Duprat.

La rassegna cinematografica estiva, inserita nella programmazione di “BA Cultura per l’estate”, è organizzata dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con le tre realtà attive tutto l’anno in città nell’ambito della promozione cinematografica, l’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, il BA Film Festival e il circuito “Sguardi d’Essai”.

Di seguito la trama del film: 

“Vendo opere d’arte, e il mio segreto è che sono un assassino”. Così si presenta a noi Arturo Silva, gallerista e commerciante d’arte contemporanea innamorato della sua Buenos Aires, prima di raccontarci a ritroso la sua storia. L’amico del cuore di Arturo è Renzo Nervi, un pittore che negli anni Ottanta aveva raggiunto un grande successo, ma ora è caduto in disgrazia per via del suo carattere impossibile. Renzo è un ubriacone e un donnaiolo, vive nel degrado e nella sporcizia, non si interessa al denaro e campa di espedienti, togliendosi il gusto di insultare chiunque non gli vada a genio – cioè praticamente tutti. Ma come Buenos Aires, sono i suoi difetti a renderlo amabile agli occhi di Arturo. Quando però un incidente confina Renzo in ospedale privandolo temporaneamente della memoria, il pittore chiede all’amico di toglierlo perpetuamente dalla sua miseria esistenziale. Quale decisione prenderà il gallerista? 

I posti disponibili sono 150: è necessario prenotare inviando una mail all’indirizzo: prenotazioniBAcinema@gmail.com. Ingresso gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore