Oggiona con Santo Stefano, ancora tensioni in maggioranza. Sorrentino: “Si ha paura dei cittadini”

Dopo le pesanti critiche dell’assessore Colombo, seguite a stretto giro dalle sue dimissioni, anche il consigliere Fabrizio Sorrentino tira una “picconata” alla coesione interna alla maggioranza

Consiglio comunale Oggiona con santo stefano

Nuove tensioni scuotono la maggioranza del sindaco Stefania Maffioli ad Oggiona con Santo Stefano. Dopo le pesanti critiche dell’assessore Colombo, seguite a stretto giro dalle sue dimissioni, anche il consigliere Fabrizio Sorrentino tira una “picconata” alla coesione interna alla maggioranza.

Il tema è il discusso progetto di riqualificazione di piazza Italia. «fin dall’inizio questo intervento ha suscitato le mie perplessità – spiega il consigliere Sorrentino che dopo numerosi dibattiti interni vuole rendere pubblica la propria contrarietà – Ero scettico soprattutto per via dei problemi che questo intervento causerebbe alla viabilità e che penso non siano stati abbastanza approfonditi».

Oltre ai rilievi tecnici, però, il consigliere di maggioranza pone una critica squisitamente politica che riguarda la necessità coinvolgere maggiormente la cittadinanza: «Si tratta di un intervento oneroso e si sta facendo in fretta per far partire i cantieri prima dell’arrivo delle elezioni – dice Sorrentino -. Invece ritengo più giusto, come ho sollecitato più volte, convocare un’assemblea pubblica per decidere come proseguire. Stiamo vivendo un periodo di crisi e forse le persone vorrebbero vedere i soldi spesi in altri modi».

Di questo Sorrentino chiede conto direttamente alla prima cittadina Stefania Maffioli: «sembra che abbia paura dei cittadini e lo ha dimostrato nell’ultimo Consiglio comunale non accettando di rinviare un punto all’ordine del giorno per permettere ai cittadini di partecipare alla discussione».

Pochi giorni fa tutta la maggioranza aveva fatto quadrato a sostegno del sindaco di fronte alla mozione di sfiducia presentata dall’opposizione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore