Omofobia in sala operatoria, l’ordine dei medici: “Nessuna sanzione, è in corso l’istruttoria”

L’Ordine dei Medici di Varese interviene per rettificare quanto erroneamente allo stesso attribuito, ovvero la già avvenuta pronuncia di sanzione disciplinare

Medici e sanitari caduti per coronavirus, il ricordo al sacrario di Duno

Riceviamo e pubblichiamo

In merito all’episodio riferito da un servizio televisivo andato  in onda ieri e ripreso questa mattina da alcuni organi di stampa, relativo ad un medico che si sarebbe reso autore di un presunto  atto di omofobia, l’Ordine dei Medici di Varese interviene per  rettificare quanto erroneamente allo stesso attribuito, ovvero la già avvenuta pronuncia di sanzione disciplinare.

Mentre, allo stato, è in corso da parte dell’Ordine l’istruttoria mirante a verificare le dinamiche dell’avvenimento e le eventuali responsabilità personali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore