Rinviato al 2021 il Festival internazionale del folklore di Cunardo

A causa dell’emergenza Covid il gruppo folkloristico “I Tencitt” per quest’anno ha dovuto sospendere la manifestazione

festival folklore is curruleris de su brugu

Dopo ben 34 edizioni organizzate, 40 nazioni differenti ospitate e con un fedele pubblico di svariate migliaia di persone, a causa dell’emergenza Covid-19 il gruppo folkloristico I Tencitt per quest’anno ha dovuto sospendere il “Festival Internazionale del Folklore” di Cunardo, che avrebbe dovuto prendere il via proprio questa sera.

A dare l’amara notizia il presidente dei Tencitt Mirko Barili: «Una scelta molto dolorosa e difficile, ma doverosa e presa per il bene di tutti».

Il festival di Cunardo, che si tiene ogni anno nel mese di luglio, è un evento culturale ormai noto in tutto il territorio. Gruppi folkloristici provenienti da ogni angolo del mondo per due settimane sfilano, suonano, danzano e cantano portando gioia, allegria e coloratissimi costumi sul palco della Baita del Fondista e in tutta la provincia di Varese.

Un successo che è frutto dell’appassionato impegno del gruppo folkloristico “I Tencitt” che, con più di quarant’anni di storia alle spalle, continuano a portare avanti questa importante iniziativa di carattere culturale con grande entusiasmo rendendola un vero e proprio “simbolo” riconosciuto anche a livello internazionale.

Il lavoro per preparare e pianificare l’evento è davvero molto ed inizia già nei mesi invernali antecedenti la manifestazione, con i primi contatti e i primi accordi di partecipazione con i gruppi folkloristici, grazie anche alla collaborazione con altri Festival sparsi sia nel territorio Italiano che in Europa. L’organizzazione di un evento di questo calibro, inoltre, richiede molte energie, per cui il gruppo si affida al prezioso aiuto di molti collaboratori esterni e al sostegno di alcuni enti locali, fondamentali per la buona riuscita della manifestazione.

«Una delle più grandi emozioni del Festival è il poter condividere momenti in allegria e in amicizia con i gruppi ospiti, cantare e danzare tutti insieme e divertirsi anche fino a tarda notte – dice Angelo Morisi, presidente onorario e fondatore del gruppo  – E quando arriva il momento in cui i gruppi devono lasciare Cunardo, ci si abbraccia e si piange davvero, perché il folklore crea un legame sincero e di vera amicizia».

L’edizione 2020 del “Festival Internazionale del Folklore” è quindi ufficialmente rinviata al 2021, nella speranza che questa brutta situazione si risolva per il meglio e che si possa tornare alla normalità. Nel frattempo sul canale Youtube e sulla pagina ufficiale Facebook del gruppo folkloristico “I Tencitt” è stato pubblicato un video con immagini dedicate alla storia del Festival di Cunardo per rivivere i ricordi ed alcuni bei momenti trascorsi in questi anni.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore