Quantcast

400 mila euro per recuperare spazi nelle scuole di Busto Arsizio

Stanziati i fondi per recuperare spazi all'interno dei plessi scolastici di proprietà comunale. Gli interventi comporteranno una spesa di 240 mila euro per gli interventi e 160 mila per forniture

scuola luigi morelli busto arsizio

Con una determina del dirigente del settore dei Lavori Pubblici Erasmo Nocco, il Comune di Busto Arsizio ha stanziato i fondi necessari all’adeguamento delle scuole comunali cittadine per l’inizio del nuovo anno scolastico in base alle linee guida diramate dal Governo in questo periodo di emergenza coronavirus.

Sono stati approvati gli interventi suddivisi in lavori e forniture, da effettuarsi presso i plessi scolastici comunali, necessari e impellenti da attuarsi con urgenza, in modo da consentire alla riapertura dell’anno scolastico 2020- 2021 prevista per il prossimo 14 settembre, per una spesa di complessive € 400.000 di cui 240.000 euro per lavori e 160.000 euro per forniture.

I lavori serviranno a recuperare più spazi possibili all’interno dei plessi scolastici in modo da garantire la massima possibilità di compresenza agli alunni. Gli interventi sono stati coordinati dall’assessore all’Istruzione Gigi Farioli e dai dirigenti scolastici nelle scorse settimane.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore