Quantcast

Cenci e Invidia (M5s): “Il voto di ieri apre nuove prospettive anche in provincia di Varese”

Il consigliere regionale e il deputato commentano la decisione degli iscritti al Movimento 5 Stelle sulla piattaforma Rousseau: "Per troppo tempo il nostro sviluppo è stato bloccato"

roberto cenci niccolò invidia movimento 5 stelle

La votazione di ieri fatta dagli iscritti al Movimento 5 stelle apre delle porte anche in provincia di Varese. Per molto tempo lo sviluppo del Movimento localmente è rimasto bloccato a causa dell’impossibilità di legarsi ad altre liste. In ossequio al principio che vedeva le altre realtà politiche come opposte, a prescindere dai nomi e dai contenuti.

Con il voto interno di ieri si apre la possibilità invece di poter collaborare non solo con civiche ma anche con altri partiti «ciò – aagiungono Roberto Cenci e Niccolò Invidia – mettendo sempre al centro i contenuti e i programmi».

Proseguono il consigliere regionale e il deputato: «Anche il nostro territorio non mancherà di perseguire questa nuova strada nei luoghi in cui sarà possibile farlo. Valutaremo con attenzione nomi e programmi, ma è finito il tempo dello splendido (ma sterile) isolamento politico. Ci metteremo alla prova come amministratori anche nella nostra provincia e saremo felici di essere giudicati dagli elettori del varesotto per questo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore