Gran Turismo Endurance a Imola. Rovera cerca il podio, tante novità per la Nova Race

Il pilota varesino sarà sulla Ferrari AF Corse con Roda e Fuoco: «Qui ho già vinto, la pista mi piace». In GT4 occhio a De Castro e Gnemmi su Porsche mentre la squadra di Jerago (senza Schjerpen) schiera una seconda vettura

campionato italiano gran turismo

Secondo appuntamento stagionale con il Campionato Italiano Gran Turismo (CIGT) in versione Endurance, una delle due serie che compongono la massima rassegna tricolore a ruote coperte. Il prossimo fine settimana team e piloti saranno di scena sul circuito di Imola e anticiperanno di un paio di mesi la Formula Uno che proprio quest’anno farà il proprio ritorno sul tracciato dell’Enzo e Dino Ferrari.

Galleria fotografica

Gran Turismo: i varesini in pista a Misano Adriatico 4 di 10

Diversi, come al solito, i piloti targati Varese impegnati nel weekend che prevede la disputa di una sola gara alla domenica, ma della durata di tre ore. Il drappello è idealmente capitanato da Alessio Rovera che, pur essendo tra i più giovani è anche l’unico dei nostri driver impegnato nella classe regina, la GT3. Il pilota varesino tornerà alla guida della Ferrari 488 della AF Corse con la quale ha centrato la quarta posizione all’esordio in Endurance al Mugello ma anche un secondo e un quarto posto nella gara sprint di Misano. Nell’abitacolo della Ferrari numero 71, Alessio sarà affiancato da Giorgio Roda e Antonio Fuoco, un equipaggio che ha come obiettivo – non semplice ma praticabile – di andare a podio anche nelle prove lunghe.

La classifica dopo la prima gara è comandata dalle tedesche: al Mugello l’Audi di Drudi, Agostini e Mancinelli ha battuto di strettissima misura la BMW di Comandini, Zug e Sims con il terzo posto andato alla Lamborghini “Imperiale” di Galbiati, Venturini e Postiglione. Avversari di rango tra i quali la Rossa di AF Corse può ugualmente dire la sua. Per la prima volta quindi il 25enne di Casbeno condurrà una Ferrari sul tracciato intitolato al Drake e a suo figlio Dino. «In squadra siamo molto carichi. Si riparte nel modo giusto e su una delle mie piste preferite. Quest’anno non abbiamo svolto test a Imola e qualche incognita me l’aspetto. Allo stesso tempo conosco bene il circuito, molto emozionante e dove ho già vinto con altre vetture. In più lo scorso anno le 488 si erano ben comportate e potrò contare sui dati già acquisiti dal team. Ci giocheremo le nostre possibilità, dovremo farci trovare pronti in qualifica e poi cogliere ogni opportunità in gara».

CLASSIFICA ASSOLUTA ENDURANCE (dopo 1 gara)
1) Agostini, Drudi Mancinelli (Audi Sport Italia) 20; 2) Comandini, Sims, Zug (BMW Team Italia) 15; 3) Galbiati, Postiglione, Venturini (Lamborghini / Imperiale) 12; 4) ROVERA, Roda, Fuoco (Ferrari / AF Corse) 7; 5) Kroes, Schandorff, Tujula (Lamborghini / Sospiri) 6.

campionato italiano gran turismo
Alessio Rovera prima di salire in abitacolo

A Imola arriverà in forze anche la squadra varesotta iscritta al CIGT, la Nova Race di Jerago con Orago che dall’ultima parte del 2019 si è legata alla Mercedes con l’acquisto di tre AMG GT4. Due quelle impegnate nel prossimo weekend con una novità di rilievo: insieme a Luca Magnoni – pilota ma anche proprietario della scuderia – non ci sarà l’affidabile norvegese Aleksander Schjerpen: troppo complicato in questo momento il viaggio di andata e ritorno dalla Scandinavia per via dei protocolli anti-Covid. Accanto a Magnoni quindi, Nova Race schiererà il veneto Tobia Zarpellon che proviene dalla Driving Academy Mercedes AMG. Sulla seconda “freccia d’argento” siederanno Claudio Formenti, Filippo Manassero e Mario Minella, tutti alla prima esperienza con la vettura tedesca. Le due vetture saranno in lizza oltre che per la GT4 anche per la classifica Am-Am (piloti amatori).

Tra i cinque equipaggi iscritti nella classe entry level c’è un altro trio che i tifosi nostrani devono tenere d’occhio con attenzione: è quello della Porsche Cayman GT4 del team Ebimotors affidata a Sabino De Castro e a Paolo Gnemmi (completa il gruppo Riccardo Pera), che nella prima gara stagionale al Mugello si è imposta nella categoria. De Castro e soci sono ben intenzionati a concedere il bis.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Agosto 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Gran Turismo: i varesini in pista a Misano Adriatico 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.