La regata più attesa del Verbano va in scena sulla rotta dei Mazzarditi

Sabato 29 alle 9 in punto scatta da Ispra l'attesa competizione: gli scafi dovranno doppiare i Castelli di Cannero per poi tornare al via. Alle 9,30 la veleggiata d'epoca "Mazzarditi Classic"

vela regata mazzarditi barche lago maggiore

La rotta è quella consueta, tra Ispra e i Castelli di Cannero, covo dei pirati del Lago Maggiore, quei “Mazzarditi” che ancora oggi vengono ricordati nella regata più attesa della stagione velica del Verbano. La data è differente, perché al posto di disputarsi a giugno la competizione andrà in scena sabato prossimo, 29 agosto, a causa degli slittamenti di calendario causati dalla pandemia.

La 35a edizione di “Sulla Rotta dei Mazzarditi” assume quest’anno anche un significato speciale, visto che cade nel quarantennale della società organizzatrice, il Circolo della Vela Ispra, che ha inserito l’attesa regata nel ristretto novero degli eventi scelti per festeggiare il proprio compleanno.

La prova sarà valida come secondo atto del Campionato del Verbano per le regate di altura: gli scafi saranno suddivisi nelle classi ORC (la top class) e Crociera con quest’ultima che vedrà al via anche velisti abituati al diporto ma chiamati per una volta a provare il brivido di una gara di alto profilo.

A questa flotta si uniranno anche gli scafi iscritti alla veleggiata “Mazzarditi Classic” (via alle 9,30), ripristinata dal Circolo della Vela Ispra assieme alla locale associazione culturale Amici della Sponda Magra. Un’occasione per vedere sfilare sulle acque del Maggiore alcuni velieri d’epoca perfettamente mantenuti dai propri armatori.

Come accennato, la rotta della “Mazzarditi” non cambierà rispetto al passato: la partenza avverrà alle 9 in punto nelle acque antistanti Ispra; le imbarcazioni risaliranno il Verbano sino ai Castelli di Cannero – i ruderi che si trovano su un isolotto all’altezza di Colmegna, guardando dalla Lombardia – che dovranno essere doppiati prima di tornare al punti di avvio. Il tempo di percorrenza dipenderà ovviamente dalle condizioni del meteo e dei venti e non è escluso che diverse barche concluderanno la prova all’imbrunire.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.