I lavori senza preavviso fermano Basili&co. “Senza dehors non possiamo lavorare”

La protesta dei titolari della focacceria. "Se ci avessero avvertiti avremmo chiuso per ferie in questo periodo"

varese generiche

Sull’agenda ci sono già prestazioni per cena, nei frigoriferi ci sono gli ingredienti, ma la focacceria resta chiusa. I lavori stradali hanno bloccato la riapertura di Basili&co, locale di via del Cairo che doveva riaprire oggi dopo due settimane di stop agostano.

«Senza dire niente hanno iniziato i lavori e ci siamo ritrovati ruspe e scavi davanti al locale» spiega Federico Lodi Rizzini, titolare insieme alla moglie Anna. «Ci siamo informati sui lavori e solo in quel momento ci hanno detto che dovevamo smantellare il dehors, dandoci solo un preavviso di mezz’ora».

Ora: in condizioni normali il dehors è un pezzo importante di attività, ma diventa fondamentale in tempi di emergenza Coronavirus e di obbligo di distanziamento. «All’interno del locale abbiamo dodici posti, con il Covid sono di fatto dimezzati». Una botta mica da ridere, per chi deve tenere in piedi un locale dopo mesi di chiusura in lockdown e dopo la difficile ripartenza.

«Proveremo ad aprire mercoledì per prodotto d’asporto, anche perché abbiamo qui anche materie prime già ordinate e fresche e che non vogliamo buttare» continuano i titolari.

L’assessore: “Cantiere aperto al 17 agosto per ridurre i disagi”

«Non siamo contrari ai lavori» tengono a chiarire (c’è una prospettiva anche di pedonalizzazione della via) «Quel che mi fa arrabbiare – continua Lodi Rizzini – è che  non sia stato comunicato prima: se ci fosse stato detto, non avremmo chiuso prima, avremmo programmato la chiusura diversamente». Altro punto critico è anche la comunicazione in questo momento, visto che i titolari lamentano le difficoltà ad avere una risposta chiara da Comune e impresa, se non l’invito a smantellare in tutta fretta il dehors. «Ora gli operai stanno lavorando a buon ritmo per togliere disagi, ma il danno rimane. Ripeto: non siamo contrari ai lavori, ci bastava saperlo per tempo» (va ricordato che i lavori sono di una società che si occupa di reti sotto la strada, non comunali).

 

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.