Quantcast

Rubate le verdure dell’orto sociale: la delusione dei ragazzi dell’Anffas di Luino

Sconosciuti sono entrati nell'orto coltivato dai ragazzi dell'associazione che riunisce le famiglie di persone con disabilità intellettiva e relazionale, facendo razzia

Generico 2018

Spiacevole episodio nella mattinata di ieri a Brezzo di Bedero, dove i ragazzi dell’Anffas di Luino che partecipano alle attività nell’orto sociale dell’associazione Hortus, hanno avuto la brutta sorpresa di non trovare più i pomodori, l’insalata e le altre verdure a cui dedicavano tempo e passione. Qualcuno nella notte è entrato negli orti condivisi e ha fatto razzia.

Una grande delusione per i ragazzi che partecipano a questa attività, ma anche per la presidente dell’Anfass di Luino, Emilia Palazzo, che ieri ha voluto dare la notizia sulla pagina Facebook dell’associazione che riunisce le famiglie di persone con disabilità intellettiva e relazionale.

Come spesso avviene, la notizia di quella che viene giustamente percepita come un’ingiustizia a danno di soggetti deboli ha scatenato vivaci reazioni sul socialnetwork, al punto che la stessa presidente è dovuta intervenire chiedendo di moderare i commenti.

«Decidere di condividere pubblicamente quanto successo, aveva per noi l’unico scopo di condividere con gli amici che seguono la nostra pagina facebook lo sdegno e il dispiacere provato da tutti noi per un gesto tanto vile – dice Emilia Palazzo –  Ci sta anche un po’ di rabbia ma in nessun modo possiamo condividere o approvare messaggi di odio o violenti. Non è la nostra cifra, non è ciò che desideriamo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore