Quantcast

Problema odori alle Fornaci, i sindaci si riuniscono e convocano quattro aziende

Il tavolo è stato convocato dal sindaco fagnanese Catelli, ma è condivisa da Cairate e Cassano

Cassano Magnago generica

Oggi il sindaco di Fagnano Olona, Maria Elena Catelli, ha firmato il decreto che istituisce il tavolo tecnico per cercare di risalire alle cause degli odori nella zona Fornaci, d’intesa con i sindaci di Cassano Magnago, Nicola Poliseno, e di Cairate, Paolo Mazzucchelli che hanno subito condiviso l’idea del tavolo.

Dopo un primo incontro settimana scorsa, con i tecnici di Arpa, sono state fatte alcune valutazioni innanzitutto sulla zona da monitorare, «individuando in base alle segnalazioni un’area compresa e attigua a quattro realtà industriali e imprenditoriali che hanno sede a Fagnano e Cairate (Candeggio Valle Olona, Cartiera Fornaci, Mecoplast, azienda agricola Galvan)», spiegano dal municipio.
Ovviamente va individuata in modo più puntuale l’origine degli odori molesti, ad oggi le aziende «sono state convocate al tavolo insieme ai sindaci dei tre Comuni e a Arpa, Ats, Provincia e Alfa».

«Riteniamo che il tavolo sia lo strumento migliore per compiere un monitoraggio attento secondo le disposizioni di legge, ma soprattutto vogliamo cercare di arrivare a una soluzione dopo i disagi che i cittadini stanno subendo in questi mesi. Non è un percorso facile e veloce, ne siamo consapevoli, ma siamo attentissimi a ogni tipo di indagine che potremo attuare anche con strumenti che porteremo al vaglio del tavolo” hanno commentato i sindaci promotori».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore