Quantcast

Parma, varesina di 49anni cade e picchia la schiena durante una gita al Lago Santo

Sul posto è intervenuto l'elisoccorso: la donna è stata immobilizzata sulla barella e recuperata con il verricello e poi trasportata all’ospedale Maggiore di Parma

elicottero parma

Una donna di 49 anni residente a Varese, durante una passeggiata a Lago Santo (il lago glaciale più vasto della provincia di Parma e dell’Emilia-Romagna) insieme ad amici è scivolata rovinosamente a terra. Una caduta che le ha provocato un trauma alla colonna vertebrale che non le ha più consentito di proseguire.

Nella zona dell’incidente non c’è linea telefonica: gli amici hanno chiesto aiuto al vicino rifugio, e la centrale Operativa di Parma ha inviato sul posto l’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di verricello con a bordo un tecnico di elisoccorso del CNSAS e la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Monte Orsaro.

L’elicottero arrivato sul posto ha sbarcato il personale con il verricello perché nella zona non era possibile atterrare. Dopo valutazione da parte del personale sanitario e somministrazione dell’analgesia, per il forte dolore, la donna è stata immobilizzata sulla barella e recuperata con il verricello e poi trasportata all’ospedale Maggiore di Parma in codice di media gravità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore