Quantcast

Pro Patria, le parole di Javorcic dopo il test: “Peccato per il risultato ma conta la crescita”

Le considerazioni del mister tigrotto e di Giuseppe Le Noci dopo la sconfitta in amichevole contro l'Albinoleffe

ivan javorcic pro patria

Orfano della consueta conferenza post-partita, mister Javorcic appare in video molto soddisfatto della squadra e della partita: “Oggi abbiamo avuto un po’ più di sostanza rispetto alla gara con il Piacenza, e, complice anche la temperatura, siamo riusciti a giocare su ritmi importanti. Peccato per il risultato, ma ovviamente adesso quello che conta è la nostra crescita: abbiamo creato tanto e concesso poco, in generale controllando la partita. Siamo all’inizio del percorso, ci sono tanti giovani che lavorano con noi per la prima volta. Pian piano ci stiamo consolidando, sono contento”.

Mercoledì si tornerà a calcare il campo, precisamente quello dello stadio Olimpico/Grande Torino, per la prestigiosa amichevole contro i granata: “Queste esperienze servono tanto, sono opportunità per i ragazzi di farsi anche vedere, devono essere bravi a sfruttare queste opportunità”.

Parole anche per Beppe Le Noci, che non sarà proprio giovanissimo ma in campo sa ancora dare filo da torcere agli avversari: “Non fa mai piacere perdere, ma adesso l’importante è mettere minuti nelle gambe, iniziare a conoscerci sempre più a fondo e far crescere, anche mentalmente, i tanti ragazzi giovani. Sono state due buoni amichevoli, oggi soprattutto abbiamo creato tanto. Dobbiamo fare un passo avanti e migliorare in fase di finalizzazione, e, se possibile, concedere ancora meno. Tutta questa situazione è molto strana per noi calciatori, manca un po’ la tranquillità per fare il lavoro che amiamo, senza parlare dei tamponi eccetera. Speriamo si possa risolvere al più presto per tornare ad abbracciare i nostri tifosi”.

di
Pubblicato il 29 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore