Quantcast

Resta in gravi condizioni la ragazza coinvolta nell’incidente mortale a Parabiago

La giovane di vent'anni è ricoverata in terapia intensiva neurochirurgica dell'ospedale di Monza in prognosi riservata

Incidente mortale a Parabiago

Sono ancora gravi le condizioni della giovane 20enne rimasta coinvolta nel tragico incidente sul Sempione a Parabiago dove ha perso la vita il nervianese Pietro Calogero.

La ragazza al momento del violento impatto, accaduto domenica 2 agosto, si trovava a bordo della moto guidata da Pietro. Lui è morto sul colpo, lei è stata condotta dall’elisoccorso del 118, in codice rosso, all’Ospedale di Monza dove si trova tutt’ora.

La 20enne di Legnano, ma residente a Parabiago, è ancora in pericolo di vita, è ricoverata in terapia intensiva neurochirurgica in prognosi riservata.

I funerali di Pietro Calogero, per il momento, non sono ancora stati fissati.

Nel contempo, in questi giorni, alcuni parabighesi e automobilisti di passaggio hanno lamentato la pericolosità di quel tratto di strada.

di
Pubblicato il 04 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore