Quantcast

Riapre lo sport minore: mille spettatori al massimo per il calcio e 200 per il basket

La presenza di pubblico è comunque consentita esclusivamente nei settori degli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere. Per eventi eccezionali con pubblico superiore alle mille persone è prevista una deroga firmata dal Presidente di Regione o Provincia

Generico 2018

Mille spettatori negli impianti all’aperto e 200 nelle strutture chiuse. Sono gli spettatori che potranno al massimo prendere posto rispettivamente allo stadio Mari e al PalaBorsani per i prossimi campionati di calcio (serie D) e basket (C Gold). Le disposizioni sono  contenute nel dpcm approvato venerdì sera, 7 agosto, in relazione al pubblico destinato ad assistere a «singoli eventi sportivi di minore entità»

«A decorrere dal 1° settembre 2020 – recita il testo del documento – è consentita la partecipazione del pubblico a singoli eventi sportivi di minore entità, che non superino il numero massimo di 1.000 spettatori per gli stadi all’aperto e di 200 spettatori per impianti sportivi al chiuso. La presenza di pubblico è comunque consentita esclusivamente nei settori degli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d’aria, nel rispetto del distanziamento interpersonale, sia frontalmente che lateralmente, di almeno 1 metro con obbligo di misurazione della temperatura all’accesso e utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie; in casi eccezionali, per eventi sportivi che superino il numero massimo di 1.000 spettatori per gli stadi all’aperto e di 200 spettatori per impianti sportivi al chiuso, il Presidente della Regione o Provincia autonoma può sottoporre specifico protocollo di sicurezza alla validazione preventiva del Comitato tecnico-scientifico ai fini dello svolgimento dell’evento».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore