Quantcast

Sciurus è quasi pronto: “Per dare una nuova vita al Parco Bassetti”

Aprirà i primi di settembre: sarà aperto tutto il giorno, dalla colazione all’aperitivo. “Vogliamo organizzare anche concerti e spettacoli teatrali”

Procedono i lavori per Sciurus, il nuovo chiosco del Parco Bassetti

Il chiosco è pronto per l’inaugurazione: appuntamento domenica 13 settembre alle ore 12

Galleria fotografica

Procedono i lavori per Sciurus, il nuovo chiosco del Parco Bassetti 4 di 11

L’obiettivo è dare nuova vita al parco. Quel parco Bassetti troppo spesso vituperato dai gallaratesi ma molto apprezzato da chi viene da fuori. “In questi caldi giorni di agosto stiamo vedendo molte persone a tutte le ore” affermano i membri della società Souper Sisters, che stanno ultimando i lavori. “Crediamo che il nostro nuovo chiosco possa portare ancora più persone”.

Si chiamerà Sciurus, “come la specie di scoiattolo che si trova al parco (anche se sono pochi in realtà ad averne mai visto uno, ndr). Una volta finiti i lavori lo apriremo subito; crediamo già i primi di settembre” dice Simona Morciano, che ha seguito l’iter per la realizzazione del chioschetto fin dall’inizio. A partire dal primo bando, che andò deserto per le condizioni per le richieste economiche del Comune ritenute proibitive. Dopo il secondo, arrivato in piena emergenza coronavirus e anch’esso infruttuoso, al terzo bando ai primi di giugno si sono mosse le acque: Souper Sisters, snc di Cardano al Campo, si è aggiudicata il bando.

“Abbiamo tanti progetti in mente” spiega Morciano. “Vogliamo dare vita a tante attività culturali, come concerti, spettacoli teatrali: gli spazi del parco ci permettono di pensare in grande”.

Quando sarà aperto il parco? “Inaugureremo i primi di settembre e sicuramente fino a fine ottobre saremo aperti. Ma poi vedremo, potremmo decidere di continuare l’attività anche nei mesi freddi: dipenderà dalla risposta dei gallaratesi”.

“Gli orari di attività – continua Morciano – saranno dalle 8 alle 20, dalla colazione all’aperitivo. Avremo la caffetteria e un assortimento di birre. Ma stiamo già pensando di organizzare cene ed eventi serali”. Sciurus si trova all’ingresso del parco da via Carlo Noè.

I rapporti con l’Amministrazione sono abbastanza cordiali, affermano: “Ci siamo trovati bene, non ci lamentiamo. Dopo la richiesta iniziale, che era inaccessibile, i costi si sono abbassati, dopodiché è filato tutto liscio”.

di caccianiga.marco@yahoo.it
Pubblicato il 12 agosto 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Procedono i lavori per Sciurus, il nuovo chiosco del Parco Bassetti 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore