Quantcast

Il sindaco di Besozzo Riccardo Del Torchio è stato nominato presidente di ATO

È l'organo che si occupa dell'organizzazione e controllo della gestione del servizio idrico integrato provinciale. Del Torchio era vicepresidente

Besozzo generica

Il sindaco di Besozzo Riccardo Del Torchio è stato nominato Presidente dell’Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale (ATO) della Provincia di Varese, l’organo che si occupa dell’organizzazione e controllo della gestione del servizio idrico integrato provinciale.

Un ruolo rimasto vacante dopo le dimissioni del”ex presidente Roberta Bogni che oggi, con la nomina definita del Presidente Emanuele Antonelli, viene assegnato a Del Torchio, già vice presidente di ATO.

Tra i primi a complimentarsi per il nuovo ruolo la segreteria provinciale del Partito Democratico e il gruppo Civici e Democratici di cui Del Torchio è espressione.

“Tale nomina – spiega il Pd in una nota stampa – è la logica espressione del riconoscimento dell’importante lavoro all’interno del Consiglio di Amministrazione di ATO da parte di Del Torchio che, in questi anni, ha operato, nel suo ruolo di vicepresidente, con autonomia e competenza in un tema tanto complesso quale è il sistema idrico integrato. Siamo soddisfatti, inoltre, che ancora una volta venga riconosciuto il valore dei nostri Amministratori del Gruppo Civici e Democratici di cui Del Torchio è espressione. Siamo sicuri che Del Torchio rappresenterà i tanti nostri Amministratori attenti al territorio e capaci di salvaguardare gli interessi degli Enti locali ed eserciterà il suo ruolo con professionalità e impegno tanto più nella presente fase delicata in cui i Comuni saranno chiamati ad affrontare passaggi fondamentali per la gestione del sistema idrico”.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore