Quantcast

Vandalizzato il cartellone anti aborto: “Tutti obiettori con l’utero delle altre”

La scritta comparsa nella notte è stata rimossa dalla polizia locale. Il Movimento per la Vita: "I nostri cartelloni non erano mai stati vandalizzati"

manifesto aborto tradate

 “Tutti obiettori con l’utero delle altre”. È questa la frase che nella notte tra venerdì e sabato è comparsa sul cartellone del Movimento per la Vita – CAV di Tradate che da anni è ai margini di via Caravaggio.

La notizia è stata diffusa dallo stesso movimento. «I nostri due cartelli, quello più antico dal 30 Ottobre 2003 di fronte all’Ospedale e quello sulla Statale, via Caravaggio, dal 26 maggio 2010 finora non erano mai stati oggetto di atti vandalici» commenta Alcide Nicoli, presidente dell’MpV-CAV Tradate e già consigliere di Federvita Lombardia spiegando che «il manifesto, ideato per aiutare le donne con una gravidanza difficile, reca i contatti del cav-mpv locale e il numero verde SOS vita 800813000, al quale è possibile rivolgersi giorno e notte per trovare aiuto».

La scritta non riportava nessuna firma ed è stata intercettata dagli agenti della polizia di Tradate e rimossa.

«Il MpV-CAV di Tradate denuncia il deprecabile imbrattamento, frutto della mentalità abortista, del proprio cartello che inneggia alla vita ed offre un concreto sostegno alle mamme in difficoltà. Questo incivile episodio conferma la profonda ingiustizia dell’aborto» continua Nicoli che ringrazia sentitamente la polizia locale di Tradate «che ha prontamente provveduto a liberare il cartello dalle ingiuriose scritte». 

Anche Federvita Lombardia per bocca della sua presidente Elisabetta Pittino esprime «sostegno al MpV-CAV di Tradate, sconcerto per l’atto espressione di violenza verso le donne in generale, verso le donne che si trovano in stato di gravidanza e che si sono rivolte centro di aiuto alla vita e verso le volontarie che le hanno accolte e assistite».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Cesare Guaita

    Un commento secco:
    l’aborto sarebbe molto utile per impedire l’ esistenza di personaggi come quelli che hanno imbrattato in maniera ANONIMA il manifesto del quale la città di Tradate dovrebbe andare fiera.

Segnala Errore