Quantcast

Volandia: grazie a istituzioni territorio per finanziamento rotonda sulla provinciale 52


A dieci anni dall’accordo di programma che ne prevedeva la realizzazione, anche Volandia avrà la sua rotatoria. Una messa in sicurezza doverosa, che migliora l’accessibilità e soprattutto la sicurezza dei visitatori del museo e di tutti i veicoli che transitano sulla SP52

Generico 2018

Finalmente, a dieci anni dall’accordo di programma che ne prevedeva la realizzazione, anche Volandia avrà la sua rotatoria. Una messa in sicurezza doverosa, che migliora l’accessibilità e soprattutto la sicurezza dei visitatori del museo e di tutti i veicoli che transitano sulla SP52. Non è stato un iter facile, ma davvero il territorio ha saputo fare squadra e di questo è doveroso rendere atto ai principali protagonisti.

«Un ringraziamento da parte di Volandia e della sua presidenza a Emanuele Antonelli, Presidente della Provincia di Varese, ai dirigenti che hanno seguito l’iter, ovvero l’architetto Monica Brambilla, la dottoressa Rosella Barneschi e l’ingegner Damiano Bosio, al sindaco di Somma Lombardo Stefano Bellaria, all’assessore Francesco Calò e all’architetto Gloria Bojeri, a tutti i consiglieri regionali del territorio e a Regione Lombardia, per il via libera al finanziamento dell’opera che porterà alla realizzazione di una rotonda sulla strada provinciale 52, proprio all’uscita del nostro museo. Un contributo di 500mila euro previsto da un emendamento a firma della vicepresidente Francesca Brianza cui va un nostro sentito grazie. Volandia è parte integrante del territorio su cui è nata e si è sviluppata e ne è una protagonista di primo piano. Questo contributo rappresenta un riconoscimento molto importante da parte delle istituzioni espressione a tutti i livelli di questo stesso territorio».

In attesa dell’avvio dei lavori a Volandia proseguono le iniziative rivolte al pubblico di appassionati aeronautici e neofiti: da domani 1 agosto al 31 il Parco e Museo del Volo è partner di Aquaneva, il Parco acquatico di Inzago: un’iniziativa rivolta a chi è rimasto in città e intende trascorrere due giornate di puro divertimento. Accedendo ad uno dei due parchi si potrà infatti ottenere un buono sconto, utilizzabile entro fine agosto, per l’ingresso presso l’altra struttura partner a tariffe vantaggiose.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore