XMas Village a Varese, la proposta della Pro Loco all’amministrazione

L'associazione starebbe pensando ad un grande evento natalizio in città. L'annuncio a pochi giorni dalla notizia dell'annullamento della Città dei Balocchi di Como

La città dei balocchi a Como

La Pro Loco di Varese si candida a gestire in città un grande evento natalizio. L’annuncio è stato fatto dal presidente Roberto Bianchi, a pochi giorni di distanza dalla cancellazione ufficiale della Città dei Balocchi, la manifestazione di Como che richiama ogni anno centinaia di migliaia di persone. Da un lato la decisione dell’amministrazione comasca relativa all’annullamento, dall’altro le dichiarazioni dell’assessore varesino Ivana Perusin circa le ambizioni di Varese hanno portato la Pro Loco ad avanzare questa proposta.

«Desideriamo porre all’attenzione dell’amministrazione comunale – scrive in una nota il presidente della Pro Loco – la candidatura spontanea dell’associazione Pro Loco Varese che nel suo animo ha tutte le expertise necessarie per la realizzazione di un dignitoso e decoroso Natale in città. Tale ambizione deriva dalla precisa volontà dell’attuale Presidente Neo eletto Roberto Bianchi di porre l’Associazione come attore privilegiato e service operativo per la realizzazione di eventi presso la città giardino offrendo nuove competenze e esperienze pregresse dell’Associazione».

«La Pro Loco – prosegue la nota – ha la possibilità di muoversi con la trasparenza dell’ente pubblico e con la velocità dell’imprenditore garantendo la realizzazione di eventi attrattivi a favore dei Cittadini, del territorio, dell’incoming turistico e del commercio in città, così come accade in tutte le città omogenee che hanno ambizioni turistiche come Merano o Arezzo».

Il progetto, dal titolo “XMas Village”, e la sua concreta realizzazione potrebbero essere forniti in forma gratuita dall’associazione all’amministrazione comunale in cambio di agevolazioni concrete nella gestione degli spazi che vanno da tasse di occupazione e pubblicità, sicurezza, pulizie che gravano sulla realizzazione degli eventi di lunga durata come il Natale in piazza.

«Unica sensibilità necessaria – conclude la nota – sarà la compartecipazione unanime delle associazioni di categoria coordinate in rete in una unica e consapevole regia per senso di volontariato civico. Reputiamo che il nostro “essere a disposizione dell’amministrazione comunale” possa essere un valore aggiunto per la città».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.