Quantcast

Eolo Campo dei Fiori Sky Trail, trionfa Lorenzo Beltrami

Circa 400 atleti in gara con partenza da Brinzio e arrivo a Comerio. Tra le donna prima la malnatese Anna Cremonesi. Un minuto di silenzio prima del via per ricordare Mario Farsetti, il runner morto a Luvinate

Generico 2018

Sono partiti in quasi 400 gli atleti dell’Eolo Campo dei Fiori Sky Trail (1 solo si è ritirato), la gara su strade e sentieri che si snodano sulle pendici del Campo dei Fiori.

La prova trail, corsa in montagna o comunque su strade secondarie e sentieri spesso sterrati, su lunga distanza, a differenza dalle edizioni precedenti, è partita da Brinzio per concludersi nel parco di Villa Tatti Tallacchini a Comerio.

Il migliore è stato Lorenzo Beltrami, 25 anni, atleta dei Falchi Lecco, che ha chiuso la gara col tempo record di 1 ora, 12 minuti e 55 secondi, con una media di 4’51” al chilometro e una velocità di 12,343 KM/h.

Secondo e terzo posto per i fratelli svizzeri Roberto e Marco Delorenzi, rispettivamente del Team Vibram e del Pini Factory Racing con 1 ora, 15 minuti e 7 secondi e 1 ora, 15 minuti e 13 secondi. Quarto Simone Diviggiano della Vam Race con 1 ora, 18 minuti e 7 secondi. Quinto Stefano Rinaldi dell’Insubria Sky Team Asd, fedelissimo delle gare di casa nostra e tra i trailers più forti a livello internazionale (vincitore nel 2018 della 65 km e nel 2019 della 90 km sui sentieri del Campo dei Fiori), in un’ora, 18 minuti e 53 secondi. Sesto Gabriele Fior dell’100% Anima Trail Asd con 1 ora, 19 minuti e 10 secondi.

Tra le donne la migliore è Anna Cremonesi dell’Atletica Malnate con 1 ora, 39 minuti e 3 secondi, seconda Yulia Baykova del Team Vibram con 1 ora, 47 minuti e 15 secondi, terza Federica Saporiti della Runcard con 1 ora, 56 minuti e e 38 secondi.

Generico 2018

QUI I RISULTATI

Prima della “partenza alla francese”, ovvero libera ma compresa in un lasso di tempo che andrà dalle 8 alle 10 del mattino, c’è stato un minuto di silenzio per ricordare Mario Farsetti, il runner morto venerdì 25 settembre proprio sui sentieri del Campo dei Fiori.

Il tracciato misura 16 chilometri di lunghezza e 900 metri di dislivello positivo: i trailers si sono sfidati sul versante Nord del Campo dei Fiori con tratti in verticale particolarmente duri, arrivando sino alla Punta di Mezzo. Da lì si va in direzione del Forte d’Orino per poi iniziare la discesa ripida sul versante Sud in direzione di Comerio.

Fedele al motto “massima prudenza”, gli organizzatori (cioè l’ASD Campo dei Fiori Outdoor) hanno deciso di non prevedere il tradizionale pasta party di fine gara è sostituito da una dotazione speciale del “pacco gara” consegnato a ciascun iscritto: la Sacca Ristoro fornita da Tigros con numerose confezioni e una lattina di birra “Angelo Poretti” per restare sul territorio varesino. Le foto ricordo sono invece regalate da Vibram mentre Altra Running dà la possibilità di testare le sue scarpe ultraleggere sul tracciato di gara. Altri sostenitori della manifestazione garantiscono gli spostamenti logistici (Marelli&Pozzi, Autolinee Varesine), le mascherine (Paramos) e i capi d’abbigliamento tecnologici (i-eXe). Ogni atleta ha con sé un tazza comprimibile in silicone da utilizzare nei ristori, evitando di produrre rifiuti sul sentiero di gara. La pulizia dei tracciati è invece assicurata dal gruppo di volontari CleanForesTeam, già attivo da diverse settimane per liberare i tracciati da rami e detriti caduti durante il lockdown.

IL RCORDO DI MARIO FARSETTI

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Settembre 2020
Leggi i commenti

Video

Eolo Campo dei Fiori Sky Trail, trionfa Lorenzo Beltrami 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore